Sbriciolata di Mele

standard 27 marzo 2017 2 responses

Buon Lunedì a Tutti.

Cosa fare quando a casa abbiamo un po’ di mele da smaltire? Le risposte sono tante, la mela é una frutta molto versatile, dal mangiare a spicchi, ad una buona torta di mele, un buon strudel e tante altre buone ricette.

Io ho deciso di mettere le mani in pasta e fare una sbriciolata di mele. Era buonissima, delicata, perfetta per l’ora del te’, la merenda dei bambini, colazione e con una tazza di caffè dopo cena.

Sbriciolata di mele

La casa aveva un profumo buonissimo che proveniva dal forno, un misto di frolla, mele e spezie.

A me piace tanto i dolci semplice casalingo, con un tocco rustico e che allo stesso tempo ci soddisfa il palato.

Sbriciolata di Mele

Le mele sono state appena appassite con alcune spezie in padella, per non risultare troppo mollicce dopo la cottura finale.

L’impasto per la sbriciolata é molto simili alla frolla, con piccole modifiche.

Sbriciolata di mele

E poi, avevo trovato in un negozio di spezie un infuso delizioso, a base di zenzero e limone, perfetto con una fetta di sbriciolata di mele.

Sbriciolata di mele

Ingredienti

Per la Frolla

400 g di Farina 00

150 g di Zucchero

120 g di Burro

2 Uova

1 Bustina di Vanillina

1 Bustina di Lievito per Dolci

Per il Ripieno

3 Mele

1 Stecco di Cannella

1 Anice Stellato

Succo di Mezzo Limone

50 g di Zucchero

1 Noce di Burro

Procedimento

  1. Sbucciate le mele e tagliate a dadini, non molto piccoli, aggiungete il succo di limone.
  2. In una padella fate sciogliere la noce di burro, aggiungete i dadini di mele, lo zucchero, lo stecco di cannella e l’anice stellato.
  3. Lasciate insaporire leggermente le mele per 2/3 minuti e poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
  4. Nel robot da cucina unite la farina, il burro a pezzetti, lo zucchero e azionate il robot, lasciate incorporare bene il burro con gli atri ingredienti.
  5. Per ultimo aggiungete la vanillina, il lievito e le uova, azionate e quando sono mescolati, ma ancora sbriciolato potete spegnere il robot. Potete perfettamente fare tutto a mano.
  6. Prendete uno stampo tondo, con l’apertura a cerniera, e fate uno strato sul fondo con la metà dell’impasto.
  7. Poi aggiungete le mele, togliendo l’anice e lo stecco di cannella, ricoprite con l’altra metà dell’impasto sbriciolando bene l’impasto e lasciando soffice.
  8. Infornate a 160 gradi, modalità statica, per 35 minuti circa.

Sbriciolata di Mele

Per quanto riguarda la ricetta ho fatto alcune ricerche e quella che mi ha convinto di più é stata questa sbriciolata di mele, ho soltanto aggiunto alcuni ingredienti che mi piacevano come la cannella e anice stellato nella cottura delle mele.

Stavo pensando alle varianti come pere e cioccolato, ricotta e cioccolato, frutta estiva…

Un pizzico di fantasia e creatività in cucina non guasta mai.

sbriciolata di mele

Come si dice, una mela al giorno leva il medico di torno, la sbriciolata é anche meglio.

Buon Appetito.

Sbriciolata di MeleSbriciolata di MeleSbriciolata di Mele

 

Tortino di Patate con Carciofi e Porro

standard 19 marzo 2017 4 responses

Buona Domenica a Tutti

Siamo arrivati a metà mesi e vi parlo di un’altro scambio ricette. Quanto mi piace partecipare a questo gioco, cerco di non mancare un mese.

Questa volta sono stata abbinata alla blogger Tiziana, del blog Deliziosa Virtù.

Il blog é molto carino, le foto sono bellissime, per non parlare delle ricette, una più buona dell’altra.

La scelta é stata difficile, ci sono tante ricette presenti nel blog che mi piacerebbe preparare, ma in virtù della stagione e il mio amore sviscerato per i carciofi, ho deciso di preparare un tortino di patate, carciofi e porro.

Tortino di Carciofi, patate e porro

Ottimo spunto per un contorno di carne, pollo, i secondi.

Le patate sono cotte e poi insaporite nel porro, i carciofi sono cotti a parti e poi si assembla la torretta, come una millefoglie.

Tortino di Patate carciofi e Porro

Ho scelto questa ricetta perché ho in mente di rifarla per pasqua, come contorno all’abbacchio ripieno di carciofi e prosciutto crudo, ci sta benissimo.

Tortino di Patate Carciofi e Porro

Nel blog di Tiziana potete trovare tante altre ricette, una più buona dell’altra, e devo dire a lei che ho visto la fougasse, e mi ha fatto venire in mente che é tanto che non preparo una fougasse. Da rifare, ho preso appunti.

Tortino di Patate Carciofi e Porro

Ingredienti

3 Patate

2 Carciofi

1/2 Porro

1 Spicchi d’Aglio

Pecorino Grattugiato

80 g di Provolone Piccante

Olio d’Oliva

Maggiorana Fresca

Mentuccia Fresca

Burro qb

Pangrattato qb

Sale / Pepe

Procedimento

  1. Sbucciate le patate, tagliate a rondelle e cuocete in abbondante acqua, oppure a vapore.
  2. Mondate i Carciofi, tagliate a fettine.
  3. In una padella versate un filo d’olio, aggiungete lo spicchio d’aglio sbucciato e tagliato a pezzettini piccoli.
  4. Successivamente aggiungete i carciofi, salate e pepate, aggiungete la mentuccia e un goccio d’acqua, lasciate cuocere a fuoco basso.
  5. Nel frattempo scolate le patate, pulite il porro sotto l’acqua corrente, asciugate e tagliate a rondelle sottili.
  6. Prendete un’altra padella, versate un filo d’olio, aggiungete il porro e lasciate appassire, poi aggiungete le patate e lasciate insaporire, salate, pepate e aggiungete qualche foglioline di maggiorana, spegnette il fuoco.
  7. Quando i carciofi saranno cotti potete spegnere il fuoco.
  8. Accendete il forno, modalità ventilato, impostate a 160 gradi.
  9. Prendete dei pirottini, per queste quantità vengono 4 pirottini, imburrate e poi versate il pangrattato togliendo l’eccesso.
  10. Fate gli strati iniziando con le patate, carciofi, una fettina di provolone piccante e una manciatina di pecorino, rifate un’altro strato terminando con le patate.
  11. Infornate per 20 minuti.

Tortino di Patate Carciofi e Porro

Le foto parlano da sè, ditemi se non sono buoni questi tortini….

Che dire, grazie Tiziana per la ricetta.

Andate a visitare il blog di Tiziana, Deliziosa Virtù, potete trovare questa ricetta e tante altre…

Buon Appetito.

Tortino Patate Carciofi e PorroTortino Patate Carciofi e Porro

Polpettine di Verdure

standard 13 marzo 2017 6 responses

Buon Lunedì a Tutti.

La primavera sta arrivando, le giornate si sono allungate, i fiori stanno spuntando in ogni angolo, colorati, belli e profumati.

Anche in cucina arrivano nuovi piatti, un po’ più leggeri, colorati e freschi. Le erbe aromatiche fresche iniziano a far da padrona nelle mie pietanze.

Tra poco più di un mese si festeggia la pasqua e già sto pensando ai classici piatti di questa festività, la pastiera, il casatiello e tanti altri piatti gustosi.

Ma c’è uno che non resisto, le polpettine di ricotta. Ogni volta cambio gli ingredienti e vengono delle polpettine deliziose.

Per questa volta ho deciso di aggiungere piselli, mais e carota.

Polpettine di Verdure

Erano buonissime, leggere e colorate. Una tira l’altra.

Polpettine di Verdure

Ottimo spunto per un aperitivo, oppure un antipastino.

Qui a casa mangiamo le polpettine come secondo accompagnata da un piatto di insalata o verdure cotte. E’ il nostro pasto preferito.

Polpettine di Verdure

Sono facilissime da fare, gli ingredienti ci metto un po’ ad occhio, e in pochi minuti sono pronte per friggere, oppure potete cuocere al forno.

Polpettine di Verdure

Ingredienti

250 g di Ricotta di Mucca

1 Carota

30 g di Piselli in Scatola

30 g di Mais in Scatola

1 Cucchiaio di Pecorino Grattugiato

Sale / Pepe

Origano Fresco

Timo Fresco

Prezzemolo Tritato

1 Uovo

Pangrattato qb

Olio di Semi per Friggere

Preparazione

  1. In una ciotola grande unite la ricotta con i piselli, mais e la carota bollita tagliata a pezzettini piccolissimi.
  2. Mescolate e poi aggiungete un pizzico di sale e pepe, le erbe aromatiche fresche (oppure essiccate) l’uovo e un cucchiaio circa di pecorino e amalgamate il tutto.
  3. Per ultimo aggiungete il pangrattato fino a che l’impasto diventi ben compatto, che si possa modellare.
  4. Preparate le polpettine nella grandezza che volete e passate nel pangrattato.
  5. Scaldate l’olio di semi e friggete le polpettine fino alla doratura.

 

Polpettine di Verdure

Il bello delle polpettine é che mescolando alcuni ingredienti vengono fuori una bontà.

Queste mi sembrano molto primaverile, colorate, uno spunto per un aperitivo di pasqua.

Polpettine di Verdure

Buon Appetito.

Polpettine di verdurePolpettine di Verdure

Brandade di Baccalà

standard 5 marzo 2017 Leave a response

Buona Domenica a Tutti.

Una volta sono andata a pranzo in una enoteca di Roma e per la prima volta ho assaggiato questo piatto, brandade di baccalà.

E’ una ricetta francese, più precisamente dalla parte della Provenza, si tratta di una crema densa di baccalà e patate, ottimo spunto per un antipasto rustico. Viene abbinato con dei crostini, oppure delle fettine di pane casereccio.

In più oltre i crostini di pane integrale ho deciso di preparare dei vol au vent e riempire con questa crema buonissima.

Accompagnato da un buon prosecco possiamo abbinare sia per un antipasto, oppure come aperitivo.

Brandade di Baccalà

E mentre eseguivo la preparazione di questa crema mi é venuta in mente la possibilità di lasciare molto denso e utilizzare come ripieno di ravioli. La prossima volta che preparo la pasta fresca voglio provare come ripieno. Chissà che bontà!

Brandade di Baccalà

E’ una ricetta facile da preparare, i passaggi sono semplici e in poco tempo l’antipasto é pronto.

Brandade di Baccalà

Brandade di Baccalà
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Antipasto / Aperitivo
Cuisine: French
Serves: 2 Porzioni
Ingredients
  • 400 g di Filetto di Baccalà
  • 2 Patate Piccole
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • 1 Foglia di Alloro
  • 150 ml di Panna Fresca
  • 100 ml di Latte
  • 1 Pizzico di Sale
  • Pepe Nero
  • Prezzemolo Tritato
  • 1 Filo d'Olio Evo
  • 1 Pizzico di Noce Moscata
Instructions
  1. Lasciate il filetto di baccalà ammollo per 2 giorni, cambiando l'acqua ogni 12 ore.
  2. Sciacquate bene il filetto di baccalà, togliete la pelle e adagiate in una pentola.
  3. Ricoprite con acqua fredda, aggiungete la foglia di alloro e lo spicchio d'aglio intero.
  4. Portate sul fuoco e una volta che inizia a bollire l'acqua contate 2 minuti e potete spegnere il fuoco.
  5. Nel frattempo sbucciate le patate, tagliate a dadini e cuocete in un pentolino con l'acqua, oppure fatte una cottura nel microonde. Quando cotte, schiacciate ancora calde e lasciate raffreddare.
  6. Togliete il baccalà dell'acqua e sfilettate lasciando poi raffreddare.
  7. Nel bicchiere del mix unite il baccalà sfilettato, il prezzemolo tritato, le patate, la panna e il latte.
  8. Aggiungete un pizzico di sale, una grattugiata di pepe nero e noce moscata.
  9. Frullate e nel frattempo versate un filo d'olio d'oliva.
  10. La crema deve risultare densa e ben amalgamata.

Brandade di Baccalà

Il brandade di baccalà  sarà la mia preferita per la primavera / estate di quest’anno come aperitivo in giardino, accompagnato di crostini di pane, oppure dei vol au vent. Promette bene, tempo permettendo. E se non permette faccio lo stesso a casa.

Brandade di baccalà

Buon Appetito.

Brandade di Baccalàbrandade di baccalàBrandade di baccalà

Crocchette di Patate con Ripieno di Carne

standard 20 febbraio 2017 2 responses

Buon Lunedì a Tutti.

La ricetta di oggi esce direttamente della cucina di mia nonna, che spesso preparava queste crocchette di patate con ripieno di carne macinata.

Sono deliziosi e perfetti per accompagnare un aperitivo, oppure si possono presentare a tavola come un antipasto.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Mia nonna li faceva sempre con il macinato, ma si possono cambiare il ripieno alternando con una farcia di pomodori e mozzarella, di carciofi, di pollo, ecc.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Si possono preparare le crocchette e surgelare, e poi friggerli al momento.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Sono facili da preparare e con pochi ingredienti sono pronte crocchette buonissime.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Crocchette di Patate con Ripieno di Carne
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Antipasto Aperitivo
Cuisine: Brasiliana
Serves: 20 Porzioni
Ingredients
  • 1 kg di Patate Rosse
  • 2 Uova
  • Sale / Pepe
  • Noce Moscata
  • Per il ripieno
  • 200 g di Carne Macinata
  • 1 Cipolla
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • Prezzemolo Tritato
  • 2 Uova Sode
  • Sale / Pepe
  • Olio d'Oliva
  • Olio di semi per friggere
Instructions
  1. Sbucciate le patate e tagliate a dadini. Cuocere in abbondante acqua salata, oppure inserire i dadini di patate in un sacchetto per cottura e cuocere le patate nel microonde a potenza massima per 8 minuti circa.
  2. Nel frattempo cuocete due uova fino a diventare sode.
  3. Tagliate la cipolla a pezzettini e lo spicchio d'aglio
  4. Tritate il prezzemolo a pezzettini piccoli.
  5. In una padella versate un filo d'olio e soffriggete la cipolla per 2 minuti e poi aggiungete lo spicchio d'aglio.
  6. Lasciate insaporire per alcuni minuti e poi trasferite questo soffritto in una ciotola.
  7. Poi fate soffriggere nella stessa padella il macinato. Lasciate rosolare bene e poi riportate il soffritto di cipolla e aglio nella carne e mescolate bene.
  8. Salate e pepate.
  9. Sbucciate le due uova e tagliate a pezzettini.
  10. Unite le uova a pezzettini nella padella con la carne.
  11. Aggiungete un po' di prezzemolo tritato e potete spegnere il fuoco lasciando raffreddare bene.
  12. Quando le patate sono cotte schiacciate ancore calde e lasciate raffreddare del tutto.
  13. Una volta fredda salate e pepate le patate, aggiungete un pizzico di noce moscata e per ultimo le due uova.
  14. Mescolate bene e l'impasto é pronto.
  15. Prendete un po' dell'impasto di patate, circa un cucchiaio, e con le mani ben infarinata aprire l'impasto, aggiungete un po' di ripieno all'interno e chiudete bene.
  16. Passate la crocchette in un po' di farina e lasciate da parte.
  17. Continuate così fino a terminare l'impasto.
  18. Scaldate in una pentola abbondante olio di semi per friggere.
  19. Quando l'olio é ben caldo potete friggere le crocchette.
  20. Appena dorate togliete dall'olio e adagiate nella carta assorbente.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Mia nonna preparava le crocchette nella dimensione della fotografie, ma potete fare più piccole, oppure più grandi.

Potete fare a forme di palline, con ripieno di mozzarella.

E brava nonna Irma, che tanto mi ha insegnato e tanto mi ha lasciato come ricordo.

Buon Appetito.

Crocchette di patate con ripieno di carneCrocchette di patate con ripieno di carneCrocchette di patate con ripieno di carneCrocchette di patate con ripieno di carne

Tagliolini alla Gallinella Verdure e Briciole di Pane

standard 7 febbraio 2017 Leave a response

Buon Martedì a Tutti.

Un nuovo anno inizia e riprendiamo un gioco molto bello tra amiche di blog, lo scambio di ricette.

Non manco mai a un appuntamento di scambio ricette, mi ha dato l’opportunità di conoscere tante belle donne, che sono diventate amiche, di conoscere i loro gusti, tante belle ricette che ho riprodotto e oggi fanno parte della mia cucina.

Questo mese sono stata abbinata a Stefania del blog Mina e le Sue Ricette del Cuore, uno spazio delizioso, nel vero senso della parola, pieno di ricette con la pasta madre, una più buona dell’altra.

Per lo scambio ho scelto un primo piatto che mi ha incuriosito tantissimo, i tagliolini alla gallinella, verdure e briciole di pane.

Tagliolini alla gallinella verdure e briciole di pane

Ho seguito la ricetta punto per punto, dalla pasta fatta in casa, al sugo delizioso di pesce, broccoli e cosparso di briciole di pane.

Devo confessare solo un piccolo segreto, Stefania tira la pasta con il mattarello, io invece ho usato la macchinetta. Ho cercato di tirare la pasta con il mattarello, ma non sono riuscita a tirare una sfoglia sottile come la sua, dopo ben 20 minuti ho deciso di prendere la macchinetta e tirare la sfoglia sottile.

Tagliolini alla Gallinella Verdure e briciole di pane

Per quanto riguarda il taglio della pasta, ho usato sempre la macchinetta e mi sono venute il taglio delle fettuccine, ma potete stendere e tagliare tutto a mano.

Tagliolini alla gallinella verdure e briciole di pane

Lo spessore della pasta ho tirato il più sottile possibile, di conseguenza la cottura é stata molto veloce e poi mantecato direttamente nella padella con il sugo.

Tagliolini alla gallinella verdure e briciole di pane

Tagliolini alla Gallinella Verdure e Briciole di Pane
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Primo Piatto
Cuisine: Italian
Serves: 2 Porzioni
Ingredients
  • Per la Pasta.
  • 200 g di Farina 00
  • 2 Uova
  • 1 Pizzico di Sale
  • Per il Condimento
  • 4 Filetti di Gallinella
  • 8 Pomodorini Datterini
  • 1 Cucchiaio di Pangrattato
  • 200 g di Broccolo
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • 1 Punta di Peperoncino
  • ½ Cipolla di Tropea
  • Erba Cipollina Disidratata
  • 1 noce di Burro
  • Sale / Pepe
  • Olio d'Oliva
  • Prezzemolo Tritato
Instructions
  1. Preparare la Pasta.
  2. Disponete la farina a fontana e sgusciate le uova nel mezzo, aggiungete il pizzico di sale e impastate.
  3. Impastate fino a diventare uno impasto liscio e compatto. Arrotolare l'impasto nella pellicola e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
  4. Nel frattempo preparare il condimento.
  5. Tagliate la cipolla, lo spicchio d'aglio a pezzettini piccoli.
  6. Dividete i ciuffetti di broccoli e tagliate a metà i pomodorini.
  7. Prendete una padella capiente e unite la noce di burro, la cipolla, l'aglio, i pomodorini, il peperoncino, il sale e un filo d'olio.
  8. Fate rosolare per alcuni minuti e poi aggiungete i filetti di gallinella, un po' di prezzemolo tritato, l'erba cipollina, pepe macinato al momento e i ciuffetti di broccoli. Coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere per 15/20 minuti. Se necessario aggiungete un po' di acqua.
  9. Tostare il pane in una padellina piccola con un filo d'olio, erba cipollina, prezzemolo e sale.
  10. Quando la gallinella é cotta, potete tagliare a pezzetti e lasciate riposare.
  11. Nel frattempo potete stendere la pasta, a mano oppure con la macchinetta.
  12. Fate bollire abbondante acqua salate e cuocete la pasta.
  13. Trasferite la pasta nella padella con il condimento, aggiungete un po' di acqua di cottura e lasciate mantecare, versate un filo d'olio.
  14. Cospargere con le briciole di pane e servite subito.

Devo proprio ringraziare Stefania per questa ricetta, che é diventato il mio piatto di pasta della domenica. E’ un primo delizioso, saporito e mi ha fatto pensare a tante varianti sia di verdure, come di pesce.

Tagliolini alla gallinella verdure e briciole di pane

Se posso dare un consiglio, andate a visitare il blog di Stefania é bello e ci sono tante ricette gustose.

Io ci devo tornare.

Buon Appetito

Talgilolini alla gallinella verdure e briciole di paneTagliolini alla gallinella verdure e briciole di pane

Insalata Invernale di Arancio Finocchio e Pomodorini Secchi

standard 1 febbraio 2017 2 responses

Buon Martedì a Tutti.

Capita spesso che per pranzo preparo un piatto unico di insalata, per questo motivo devo cambiare spesso le mie ricette per non risultare un pasto noioso.

A pranzo voglio stare leggera, insalata con crackers e magari una fetta di formaggio fresco mi sazia, aiuta a restare in linea e sono a posto fino ad ora di cena.

Magari nel pomeriggio mangio una mela per non arrivare troppo affamata per cena.

Arancia Finocchi e Pomodori Secchi

Una di queste insalate invernali che vado matta è composta di un arancio, finocchio piccolino  e pomodori secchi a pezzettini.

Arancia Finocchi e Pomodori Secchi

Il dolce dell’arancio, il croccante del finocchio e il pomodori secchi per dare un gusto in più.

Tutto condito con sale, olio d’oliva e gocce di limone, oppure qualche gocce di aceto balsamico.

Arancia Finocchi Pomodori Secchi

Un piatto semplice, goloso e si prepara in 5 minuti.

Perfetto come contorno di arrosto, fettine alla piastra, pollo, ecc.

arancio finocchio pomodori secchi

Arancio Finocchio Pomodori Secchi
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Piatto Unico / Contorno
Cuisine: Italian
Serves: 1 Porzione
Ingredients
  • 1 Arancio
  • 1 Finocchio Piccolo
  • 4 Pomodori Secchi
  • Sale
  • Olio d'Oliva
  • Gocce di Limone
  • Erba Cipollina
Instructions
  1. Sbucciate l'arancio e tagliate a rondelle.
  2. Tagliate il finocchio a spicchi e i pomodorini secchi a pezzettini.
  3. Adagiate in un piatto da portata le fettine di arancio, i finocchi e sopra i pezzettini di pomodori secchi.
  4. Condite con sale, olio e gocce di limone.
  5. Cospargere con erba cipolline.

Arancio Finocchio Pomodori Secchi

Si possono aggiungere un po’ di olive nere tipo taggiasche, ci sta benissimo.

Buon Appetito.

Arancio Finocchio Pomodori SecchiArancio Finocchio Pomodori Secchi

Bacetti al Cocco e Brigadeiro

standard 23 gennaio 2017 Leave a response

Buon Lunedì a Tutti.

Ogni tanto ritorno in Brasile tramite la cucina e i piatti della mia infanzia, non esiste niente di meglio che assaporare qualcosa che al primo morso ci porta nei posti lontani.

Questi dolcetti brasiliani sono deliziosi, non é festa in Brasile senza Brigadeiro e Bacetti al Cocco (Beijinho), e al momento dei dolci vanno via in fretta.

Solo 3 ingredienti e i dolcetti sono pronti.

Beijinho e Brigadeiro

I bacetti al cocco (beijinho) sono quelli chiari con il chiodo di garofano di decorazione, mentre il brigadeiro sono quelli scuri ricoperti con codette al cacao e codette colorate.

La base di questi dolcetti é il latte condensato e le varianti sono gli altri ingredienti.

Beijinho e Brigadeiro

La zampetta che spunta nella foto è della mia gatta Birilla, che non resiste al set fotografico e cerca di prendere qualsiasi cosa che appoggio sulla tavola di legno. E venuta molto bene e ho deciso di lasciare la foto, é troppo carina questa zampetta.

In Brasile si usa farcire le torte con questa stessa ricetta, cambia soltanto la cottura, un po’ più lenta e si possono creare la farcia per alcune torte tipiche brasiliane.

Oppure si cuoce fino a staccare della pentola e lasciando raffreddare si possono preparare questi tartufini.

Beijinho e brigadeiro

I bambini vanno matti per questi dolcetti e non solo, anche i grandi impazziscono.

Beijinho e Brigadeiro

Ottima idea regalo, si preparano i dolcetti e si adagiano in piccole scatole e il regalo é pronto.

Beijinho e brigadeiro

Bacetti al Cocco e Brigadeiro
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Brasile
Serves: 20 Porzioni
Ingredients
  • Bacetti al Cocco
  • 395 g di Latte Condensato
  • 1 Cucchiaio di Burro
  • 4 Cucchiai di Cocco Grattugiato
  • Chiodi di Garofano per decorare
  • Brigadeiro
  • 395 g di Latte Condensato
  • 1 Cucchiaio di Burro
  • 2 Cucchiai di Cacao Amaro
Instructions
  1. Per Bacetti al Cocco
  2. In un pentolino antiaderente versate il latte condensato, unite il burro e il cocco grattugiato.
  3. Portate sul fuoco e mescolando con un cucchiaio di legno lasciate cuocere fino a che l'impasto si stacchi dalla pentola. circa 15 minuti di cottura.
  4. Togliete dal fuoco e versate l'impasto in un piatto imburrato e lasciate raffreddare completamente.
  5. Quando l'impasto é freddo potete fare le palline e passate nel cocco grattugiato e decorate con un chiodo di garofano e poi adagiate nei pirottini.
  6. Per il Brigadeiro.
  7. In una pentola antiaderente versate il latte condensato, unite il burro e il cacao amaro.
  8. Portate sul fuoco e mescolando con un cucchiaio di legno lasciate cuocere fino a che l'impasto si stacchi dalla pentola, circa 15 minuti di cottura.
  9. Togliete dal fuoco e versate l'impasto in un piatto imburrato e lasciate raffreddare completamente.
  10. Quando freddo potete preparare le palline e passate nelle codette di cacao, oppure nelle codette colorate.
  11. Adagiate nei pirottini.

Beijinho e Brigadeiro

Sono deliziosi e si possono presentare anche nei bicchierini come dessert.

Al primo morso ritorno nella mia terra tramite questi sapori dolci buonissimi.

Buon Appetito.

Beijinho e BrigadeiroBeijinho e BrigadeiroBEijinho e brigadeiroBeijinho e brigadeiroBEijinho e brigadeiro

 

 

Lasagna di Pesce

standard 13 gennaio 2017 Leave a response

Buon Venerdì a Tutti

Quando la giornata é fredda, di pioggia, un po’ buia penso sempre a qualcosa di buono, un piatto che possa rimetterci di buon umore, un comfort food.

Il mio pensiero va’ ad un buon primo piatto di pasta, particolare, di quelli che al primo assaggio dimentichiamo subito del cattivo tempo.

Oggi vi voglio proporre questa gustosissima lasagna di pesce in bianco. Buonissima, delicata e facilissima da preparare, in sintonia con il mio blog.

Lasagna di Pesce

Per questa volta la mia scelta é stata di farla in bianco con la besciamella, ma potete optare per una lasagna rossa al pomodoro.

Il pesce ho preso in pescheria un misto per un primo di pesce.

Lasagna di Pesce

Questa lasagna ho presentato a tavola per il pranzo di Santo Stefano. I miei invitati sono rimasti molto soddisfati e hanno fatto il bis, sono rimasta molto felice.

E’ proprio vero che l’amore per il cibo é amore per la famiglia, per gli amici, per gli altri, é quello che provo quando metto a tavola i miei piatti e vengono apprezzati da tutti.

Lasagna di Pesce

Buonissima se preparata da un giorno per l’altro, si insaporisce di più.

Lasagna di Pesce
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Primo di Pasta
Cuisine: Italian
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • 4 Sfoglia di Pasta per Lasagna
  • 450 g di Misto di Pesce per Primo di Pasta
  • 700 ml di Besciamella
  • 2 Bocconcini di Mozzarella
  • Parmigiano qb
  • Olio d'Oliva
  • Sale / Pepe
  • 4 Pomodorini Ciliegini
  • 1 Cucchiaio di Whisky
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • Prezzemolo
  • 1 Peperoncino
  • Pangrattato per grattinare
Instructions
  1. Preparate il ragù di pesce.
  2. In una padella versate un filo d'olio, lo spicchio d'aglio intero e sbucciato, il peperoncino e una manciatina di prezzemolo battuto.
  3. Lasciate soffriggere per qualche minuti e poi togliete lo spicchio d'aglio e il peperoncino.
  4. Aggiungete nella padella il mix di pesce e lasciate soffriggere per qualche minuti mescolando.
  5. Unite al pesce i pomodorini tagliati in quattro.
  6. Salate e pepate.
  7. Sfumate con whisky, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per 5 minuti.
  8. Aggiungete un'altro po' di prezzemolo, spegnette il fuoco e lasciate raffreddare.
  9. Montate la lasagna.
  10. Sul fondo della teglia mettete un po' di besciamella e poi una sfoglia di pasta.
  11. Sopra la sfoglia un po' di ragù di pesce, besciamella, pezzettini di mozzarella e parmigiano.
  12. Fatte altre 3 strati e per ultimo la sfoglia, besciamella, mozzarella, parmigiano e cospargere sopra il tutto pangrattato.
  13. Infornate a 160 gradi per 30 minuti circa.

Lasagna di Pesce

Per facilitare la mia vita ho scelto un misto di pesce per un primo di pasta, ma potete scegliere separatamente diverse tipologie di pesce e fare il vostro ragù personalizzato.

La prossima volta voglio fare di testa mia e aggiungere anche cozze e vongole.

Ci sta benissimo anche mescolare il parmigiano con un po’ di pecorino. Pecorino e pesce ci sta benissimo.

Buon Appetito.

Lasagna di PesceLasagna di PesceLasagna di PesceLasagna di Pesce

Panettone Gelato

standard 4 gennaio 2017 Leave a response

Buona Sera Amici

Il primo post di questo nuovo anno, e per iniziare volevo augurarvi un buon anno a tutti. Che sia veramente sereno il 2017, meglio dello scorso, magari con un pizzico di fortuna per tutti.

Noi abbiamo trascorso bene le feste, con una leggera influenza, ma niente di grave.

Nei giorni precedenti alle giornate di feste ho preparato alcune ricette per il blog, e nei prossimi giorni posterò alcune ricette buone buone.

Ogni anno riceviamo di regalo panettoni e pandori, siamo in due e sinceramente devo usare la creatività per smaltire il tutto, non mi piace buttare niente, e nei scorsi anni ho regalato alla caritas i panettoni avanzati.

Panettone Gelato

Dovendo andare in visita a casa di amici e parenti mi sono ricordata del panettone che prepariamo per le feste in Brasile.

A casa nostra, nonostante il caldo estivo, prevaleva la tradizione della cucina italiana durante le feste di natale, la vigilia il pesce e a natale piatti della tradizione. Si iniziava un mese prima a preparare alcuni dolci che si mantenevano benissimo fino a natale.

Ma tra la tradizione e il caldo estivo preparavamo il panettone con il gelato. Un matrimonio perfetto tra il dolci per eccellenza delle feste e la golosità di un buon gelato artigianale.

Panettone Gelato

E’ facilissimo da preparare, si conserva in freezer, nella propria bustina del panettone, e quando portiamo come regalo possiamo mettere in una scatola da regalo e  donare ai nostri cari e amici.

Prima di portare a tavola lasciamo fuori dal freezer, a temperatura ambiente per mezz’ora e poi possiamo tagliare a fette e impiantare.

Panettone Gelato

Il gelato potete scegliere del vostro gusto, crema, caffè, zabaione, stracciatela. panna, cioccolato, ecc.

Per il blog ho scelto la stracciatella, un gelato alla panna con gocce di cioccolato si abbina bene con il panettone classico.

Panettone Gelato

Panettone Gelato
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Italian
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • 1 Panettone di 1 Kg
  • 300 g di Gelato Stracciatella.
Instructions
  1. Lasciate il gelato fuori dal frigo per una mezz'ora.
  2. Prendete il panettone, prendete la carta che sta intorno al panettone e abbassate leggermente.
  3. Tagliate la cupola del panettone e lasciate da parte.
  4. Con un coltellino tagliate la parte centrale, facendo attenzione per non arrivare fino in fondo.
  5. Scavate la parte centrale del panettone e adagiate in una ciotola la parte tolta del panettone.
  6. Mescolate con il gelato, amalgamate bene e poi riportate nuovamente all'interno del panettone.
  7. Chiudete con la cupola del panettone e rimettere il panettone un'altra volta dentro del sacchetto della confezione.
  8. Portate il panettone in freezer per 1 ora.
  9. Prima di servire togliete il panettone dal freezer e lasciate a temperatura ambiente per almeno mezz'ora.

E’ una buona idea per smaltire il panettone avanzato.

Prima di riempire il panettone con il gelato e le briciole di panettone, potete spennellare l’interno del panettone con rum, per un gusto ancora più deciso.

Buon Appetito.

Panettone GelatoPanettone GelatoPanettone GelatoPanettone Gelato

CONSIGLIA Ciambelline soffici

Send this to friend