Tortino di Patate con Carciofi e Porro

standard 19 marzo 2017 4 responses

Buona Domenica a Tutti

Siamo arrivati a metà mesi e vi parlo di un’altro scambio ricette. Quanto mi piace partecipare a questo gioco, cerco di non mancare un mese.

Questa volta sono stata abbinata alla blogger Tiziana, del blog Deliziosa Virtù.

Il blog é molto carino, le foto sono bellissime, per non parlare delle ricette, una più buona dell’altra.

La scelta é stata difficile, ci sono tante ricette presenti nel blog che mi piacerebbe preparare, ma in virtù della stagione e il mio amore sviscerato per i carciofi, ho deciso di preparare un tortino di patate, carciofi e porro.

Tortino di Carciofi, patate e porro

Ottimo spunto per un contorno di carne, pollo, i secondi.

Le patate sono cotte e poi insaporite nel porro, i carciofi sono cotti a parti e poi si assembla la torretta, come una millefoglie.

Tortino di Patate carciofi e Porro

Ho scelto questa ricetta perché ho in mente di rifarla per pasqua, come contorno all’abbacchio ripieno di carciofi e prosciutto crudo, ci sta benissimo.

Tortino di Patate Carciofi e Porro

Nel blog di Tiziana potete trovare tante altre ricette, una più buona dell’altra, e devo dire a lei che ho visto la fougasse, e mi ha fatto venire in mente che é tanto che non preparo una fougasse. Da rifare, ho preso appunti.

Tortino di Patate Carciofi e Porro

Ingredienti

3 Patate

2 Carciofi

1/2 Porro

1 Spicchi d’Aglio

Pecorino Grattugiato

80 g di Provolone Piccante

Olio d’Oliva

Maggiorana Fresca

Mentuccia Fresca

Burro qb

Pangrattato qb

Sale / Pepe

Procedimento

  1. Sbucciate le patate, tagliate a rondelle e cuocete in abbondante acqua, oppure a vapore.
  2. Mondate i Carciofi, tagliate a fettine.
  3. In una padella versate un filo d’olio, aggiungete lo spicchio d’aglio sbucciato e tagliato a pezzettini piccoli.
  4. Successivamente aggiungete i carciofi, salate e pepate, aggiungete la mentuccia e un goccio d’acqua, lasciate cuocere a fuoco basso.
  5. Nel frattempo scolate le patate, pulite il porro sotto l’acqua corrente, asciugate e tagliate a rondelle sottili.
  6. Prendete un’altra padella, versate un filo d’olio, aggiungete il porro e lasciate appassire, poi aggiungete le patate e lasciate insaporire, salate, pepate e aggiungete qualche foglioline di maggiorana, spegnette il fuoco.
  7. Quando i carciofi saranno cotti potete spegnere il fuoco.
  8. Accendete il forno, modalità ventilato, impostate a 160 gradi.
  9. Prendete dei pirottini, per queste quantità vengono 4 pirottini, imburrate e poi versate il pangrattato togliendo l’eccesso.
  10. Fate gli strati iniziando con le patate, carciofi, una fettina di provolone piccante e una manciatina di pecorino, rifate un’altro strato terminando con le patate.
  11. Infornate per 20 minuti.

Tortino di Patate Carciofi e Porro

Le foto parlano da sè, ditemi se non sono buoni questi tortini….

Che dire, grazie Tiziana per la ricetta.

Andate a visitare il blog di Tiziana, Deliziosa Virtù, potete trovare questa ricetta e tante altre…

Buon Appetito.

Tortino Patate Carciofi e PorroTortino Patate Carciofi e Porro

Insalatina con Fragole

standard 22 giugno 2016 4 responses

Buon Mercoledì a Tutti.

Mi sa che ci siamo, ormai l’estate é arrivata. Qui da me stamattina era giorno di mercato settimanale e il caldo si faceva sentire.

Era bellissimo vedere il trionfo di frutta e verdure di stagione, e spesso mangio melone e prosciutto e fichi e prosciutto.

Per pranzo preparo sempre una insalata leggera, e ogni giorno invento una nuova.

Insalatina e fragole

Una delle mie preferite é abbinare insalata verde (insalatina, rucola, misticanza) con frutta, formaggio fresco ( primo sale, feta) e scaglie di mandorle, pinoli oppure cubotti di pane integrale tostati in padella.

Insalatina e fragole

Per condimento un filo d’olio, sale e gocce di limone. Preferisco sentire il sapore naturale della insalatina e delle fragole.

Insalatina e Fragole

Un pranzo semplice, fresco e delizioso.

Insalatina e fragole

In questa stagione estiva possiamo sbizzarrirci con piatti unici di insalata, sto preparando una serie di suggerimento di insalata estiva come piatto unico per pranzo o cena.

Insalatina con Fragole
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Piatto Unico / Contorno
Cuisine: Italian
Serves: 1 Porzione
Ingredients
  • 150 g di Insalatina Misticanza
  • 8 Fragole
  • Sale
  • Gocce di Limone
  • Olio d'Oliva
Instructions
  1. Lavare bene l'insalatina e le fragole.
  2. Asciugare con un panno oppure con la centrifuga per insalata.
  3. Adagiare in piatto da portata le insalatine
  4. Tagliare le fragole a metà e distribuire nella insalata.
  5. Condire con sale, limone e olio.

Con piatti freschi riesco a mantenere la forma fisica e mi sono abituata talmente bene che non riesco a fare un pranzo completo. Mangiando leggero mi sento benissimo fisicamente.

Potete sostituire il limone con aceto balsamico, ci sta benissimo con le fragole.

Buon Appetito.

Insalatina e FragoleInsalatina e fragoleInsalatina e fragole

Soufflè al Formaggio

standard 29 settembre 2015 4 responses

Buon Martedì.

Oggi ne parlerò della ricetta più difficile da preparare: Sua Eccellenza il Soufflè.

La difficoltà é uguale sia per la versione salata che la versione dolce. Non ci crederete ma é stata la mia prima ricetta che ho imparato da adolescente. La mia nonna preparava spesso e a me piaceva vedere il momento che si toglieva dal forno e si sgonfiava.

Non so il perché, ma mi piaceva osservare questo momento.

Soufflè al formaggio

E poi ho preso un inserto in una rivista brasiliana, con diverse ricette e una di questa era il soufflè al formaggio. Non so dirvi quanti anni ho con me queste pagine, ma sono tantissimi anni.

Soufflè al formaggio

E nonostante tutti questi anni questa ricetta per me é quella che funziona di più. Con questa non sbaglio mai.

E poi ho capito che non é difficile, ma serve qualche accorgimento per un soufflè perfetto.

Tanto la preparazione dell’impasto, poi la temperatura del forno e la cottura a bagno maria.

Soufflè al formaggio

Soufflè al Formaggio
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Contorno / Secondo
Cuisine: French
Serves: 5porzioni
Ingredients
  • 500 ml di Latte
  • 80 g di Burro
  • 60 g di Farina
  • 5 Uova
  • 80 g di Parmigiano
  • 100 g di Groviera
  • Sale / Pepe
  • Noce Moscata
Instructions
  1. Scaldate il latte in un pentolino fino a sfiorare il bollore.
  2. In un'altra pentola sciogliete il burro e poi aggiungete la farina.
  3. Mescolate bene per 1 minuto.
  4. Versate poco per volta il latte, mescolando sempre per non formare grumi.
  5. Fate cuocere per 2 minuti, sempre mescolando.
  6. Spegnete il fuoco, salate e pepate.
  7. Aggiungete un po' di noce moscata grattugiata, il parmigiano e la groviera (anche questa grattugiata),
  8. Lasciate intiepidire.
  9. A parte separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve gli albumi.
  10. Unite i tuorli, uno per volta, nell'impasto del soufflè e mescolate.
  11. Per ultimo amalgamate gli albumi a neve nell'impasto.
  12. Prendete uno stampo da soufflè, imburrate e cospargere di pangrattato.
  13. Per sicurezze potete avvolgere lo stampo con la carta da forno, facendo salire la dimensione dello stampo in altezza. Potete fermare la carta da forno con lo spago da cucina.
  14. Versate l'impasto nello stampo.
  15. Prendete un'altro stampo più ampio, versate acqua bollente e adagiate lo stampo da souffè e infornate a 160 gradi, modalità statico, per 1 ora circa.

Questa ricetta la faccio da sempre ed é infallibile, viene sempre bene.

Potete fare le varianti aggiungendo fette di prosciutto a pezzettini, le zucchine, di mais, ecc.

Buon Appetito.

Soufflè al formaggioSoufflè al formaggio

Caponata Siciliana

standard 14 settembre 2015 8 responses

Buon Lunedì Amici.

Avete trascorso bene il fine settimana?. Io ho passato la domenica a preparare i vasetti con pomodori pelati per l’inverno. Mi hanno regalato una cassetta piena di pomodori tipo SanMarzano e per noi due é un po’ troppi pomodori da consumare, allora mi sono messa a fare le conserve.

La stagione estiva sta arrivando alla fine e questi sono gli ultimi pomodori adatti per le conserve.

Questo vale anche per le melanzane quelle striate, che hanno un gusto delicato e nelle ricette vengono buonissime.

Caponata Siciliana

E proprio perché la stagione sta per finire, il gran caldo é terminato, mi sembrava una buona idea preparare una buona caponata di melanzane.

Caponata Siciliana

Melanzane, olive greche verde, pomodori, sedano, carote, cipolle, aglio, tante erbe aromatiche, mandorle e capperi,  e la caponata é pronta.

Caponata Siciliana

Ci sono diverse ricette di caponata, io ho utilizzato quella classica, dove si frigge le melanzane, si prepara un buon sughetto e poi si assembla il tutto lasciando prendere bene il gusto, a fuoco basso. Si lascia riposare la caponata e per cena questo piatto sarà sublime.

Caponata Siciliana

L’unica modifica che ho fatto nella ricetta é di aggiungere le mandorle tostate, anzichè i pinoli.

Caponata Siciliana

Caponata Siciliana
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Antipasto / Contorno
Cuisine: Italian
Serves: 4 Porzioni
Ingredients
  • 2 Melanzane Striate
  • ½ cipolla di Tropea
  • 1 Costa di Sedano
  • 15 Pomodori Ciliegini
  • 1 Spicchio d?Aglio
  • 15 g di Mandorle
  • 2 Cucchiaini di Capperi sott'aceto
  • 15 Olive Verde Greche
  • Sale / Pepe
  • 2 Cucchiai di Aceto di Vino Bianco
  • Basilico / Timo
  • Olio d' Oliva
  • Olio di semi per Friggere
Instructions
  1. Lavate e asciugate acuratamente le melanzane. Tagliate a dadini piccoli.
  2. Scaldate l'olio di semi e friggere le melanzane, poco per volta e scolate e lasciate asciugare nella carta assorbente.
  3. Nel frattempo tagliate la cipolla, il sedano e lo spicchio d'aglio a pezzettini piccolissimi.
  4. Versate un filo d'olio in una padella e unite il mix di cipolla, sedano e aglio. Lasciate insaporire bene a fuoco basso.
  5. Tagliate i pomodorini in quattro e unite nella padella con il soffritto.
  6. Aggiungere i capperi e le olive greche.
  7. A parte tostare le mandorle in una padellina. Quando sono appena tostate trasferite in un taglierino e tagliate il più possibile.
  8. Unite le mandorle nella padella.
  9. Versate l'aceto di vino bianco.
  10. Salate leggermente e pepate.
  11. Per ultimo aggiungere le melanzane fritte, il basilico ed il timo.
  12. Mescolate il tutto, lasciate ancora insaporire per altri 5 minuti e potete spegnere il fuoco.
  13. Lasciate riposare per 2 ore prima di servire.

Caponata Siciliana

E’ una ricetta strepitosa, un sapore che ci riporta alla Sicilia e mi viene in mente “Adelina”, la domestica di Montalbano che prepara la caponatina al Commissario……..

Commissario che mangia questo piatto meraviglioso in quella terrazza stupenda davanti al mare.

Una forchettata e mi riporta in questo scenario meraviglioso.

Buon Appetito.

Caponata SicilianaCaponata SicilianaCaponata Siciliana

Friggitelli Patate Pomodorini e Feta al Forno

standard 2 settembre 2015 8 responses

Buon Mercoledì.

Improvvisamente é tornato il gran caldo e si come oggi é giorno di mercato settimanale vi dico che ho fatto fatica L’afa si é fatta sentire.

Il mercato era pieno di frutta e verdura di stagione, e già si vedono le prime frutta invernale. Non sono riuscita a trovare i fichi, niente, non riesco proprio a comprare i fichi quest’anno.

Friggitelli e Feta

E nella bancarella di frutta e verdura ho preso un po’ di friggitelli, patate ed un bel po’ di cipolle di tropea.

Ho messo tutto in una pirofila, assieme a pomodorini, gli ultimi che ho raccolto per questa stagione, tante erbe aromatiche e la feta.

Friggitelli e Feta

Un filo d’olio ed in forno. Per me é un piatto unico delizioso, estivo e lascia un profumo buonissimo.

Friggitelli e Feta

Ho soltanto sbollentato le patate prima di aggiungere con le altre verdure, temevo che non si cuoceva bene nello stesso tempo delle altre verdure.

Per me é un piatto unico fantastico, un pieno di verdure e formaggio sfizioso, una fettina di pane casereccio e la cena é servita.

Friggitelli e Feta

La feta smorza il sapore forte dei friggitelli, assieme alla dolcezza dei pomodorini e la cremosità delle patate, é una ricetta estiva che mi piace e mi fa tanta allegria a tavola.

Friggitelli e Feta

5.0 from 1 reviews
Friggitelli Patate Pomodorini e Feta al Forno
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Contorno / Piatto Unico
Cuisine: Italian
Serves: 4 porzioni
Ingredients
  • 250 g di Friggitelli
  • 3 Patate Grandi
  • 20 Pomodorini Ciliegini
  • 200 g di Feta
  • Sale / Pepe
  • Origano Greco / Basilico Greco / Brasilico
  • Olio D'Oliva
Instructions
  1. Sbucciate le patate, tagliate a spicchi.
  2. Sbollentate in abbondante acqua salata fino a diventare appena morbide.
  3. Scollate e lasciate da parte.
  4. Lavate e tagliate a metà i friggitelli, togliete i semi interni e rilavate ancora.
  5. Adagiate i friggitelli in una pirofila che possa andare in forno.
  6. Aggiungete i pomodorini tagliate a metà e le patate.
  7. Salate e pepate tutte le verdure.
  8. Prendete la feta e tagliate in quattro, adagiate sopra tutte le verdure.
  9. Versate un filo d'olio sopra tutte le verdure.
  10. Cospargere con le erbe aromatiche.
  11. Informate a 160 gradi, modalità ventilato, per 25 / 30 minuti circa.
  12. Sfornate e lasciate intiepidire.
  13. Servite tiepido, accompagnato con fette di pane casereccio.

La semplicità di questo piatto é pari alla sua bontà.

Buono anche come contorno ad una carne grigliata.

Buon Appetito.

Friggitelli e FetaFriggitelli e FetaFriggitelli e FetaFriggitelli e FetaFriggitelli e Feta

Parmigiana di Zucchine

standard 18 agosto 2015 2 responses

Buon Pomeriggio!

Avete passato bene ferragosto? Noi siamo andati a fare una piccolissima gita in giornata, a Castelgandolfo, pranzo in un ristorantino tipico dei Castelli Romani.

La giornata non era bella, anzi, aveva appena smesso una forte pioggia, ma era fresco, e ci voleva dopo tanti giorni di fortissimo caldo.

La città era vuota, e questo mi ha fatto riflettere che non avevo mai visto così deserta Castelgandolfo nel giorno dell’Immacolata. Normalmente a ferragosto la città era sempre molto piena, a mezzogiorno c’era l’angelus, dopo il Papa di turno si recava presso la piccola chiesetta dell’Immacolata in piazza. Adesso non più, questo Papa non va’ in vacanza.

Parmigiana di Zucchine

Per il pranzo, in un ristorantino tipico dei Castelli, abbiamo mangiato una lasagna di zucchine deliziosa. Devo rifare a casa, era troppo buona.

Ma parlando di troppo buone, ne vogliamo parlare di una buona parmigiana di zucchine??? In bianco, senza friggere, tutto a freddo, solo con un piccolo passaggio in forno. E che vogliamo di più???

Parmigiana di Zucchine

Be’, una bella fetta di parmigiana, e non voglio di più.

Le zucchine ho utilizzato quella tipo romana, che sono tenere e piccoline. Il sapore é delicato, già che ho aggiunto scamorza come formaggio, che ha un gusto molto deciso.

Parmigiana di Zucchine

Se le zucchine portano i suoi fiori potete aggiungere nella parmigiana.

Gli ingredienti sono: zucchine, prosciutto cotto, mozzarella, scamorza bianca, parmigiano e pangrattato per gratinare.

Parmigiana di Zucchine
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Contorno, Secondo
Cuisine: Italian
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • 6 Zucchine Tipo Romanesche
  • 150 g di Prosciutto Cotto, tagliato a fettine sottili.
  • 1 Scamorza Piccola Bianca
  • 1 Mozzarella (Fior di Latte)
  • Parmigiano qb
  • Pangrattato per Gratinare
  • Olio d'Oliva
Instructions
  1. Lavate e mondate le zucchine. Affettate le zucchine per lungo, usando una mandolina.
  2. Tagliate a dadini piccoli la scamorza ed il fior di latte.
  3. Prendete una pirofila e ungette con olio d'oliva, foderate con le fettine di zucchine, adagiate una fetta di prosciutto cotto sopra le zucchine.
  4. Cospargere con un po' di scamorza, fior di latte e parmigiano.
  5. Ricoprite con le altre fettine di zucchine e poi prosciutto, scamorza, fior di latte e parmigiano.
  6. Fate ⅘ strati di zucchine.
  7. Per ultimo fate uno strato di zucchine, scamorza, fior di late e parmigiano.
  8. Versate un filo d'olio sopra, e poi cospargere con un po' di pangrattato per aiutare alla gratinatura.
  9. Infornate a 160 gradi, forno ventilato per 25/30 minuti circa.
  10. Togliete dal forno e lasciate riposare per un po' la parmigiana prima di servire.

Se la preparate da un giorno per l’altro sarà ancora più buona.

Come tutte le parmigiane, dopo la cottura ha bisogno di un po’ di riposo per assestare il gusto.

Buon Appetito.

Parmigiana ZucchineParmigiana di ZucchineParmigiana di ZucchineParmigiana di ZucchineParmigiana di Zucchine

Panzanella

standard 11 agosto 2015 6 responses

Buon Martedì.

Ci voleva proprio un po’ di pioggia, di quelle che lascia l’aria fresca pur essendo ancora estate.

Ieri é arrivata anche qui da me, mi sono chiusa a casa ma quando é iniziato a spiovere mi sono accorta che qualche danno aveva fatto. Il mio albero di susine era per terra, abbattuto dopo una la breve tempesta. Non ci potevo credere, mi dispiaceva troppo, ho chiamato aiuto e abbiamo tirato su l’albero nuovamente, abbiamo fissato bene e spero che lui torni come prima.

Ma il caldo era tanto, non sono riuscita a raccogliere la stessa quantità di pomodori dell’anno scorso, anche per quanto riguarda i fagiolini, la resa é stata veramente misera. Causa é stata la temperatura troppo alta.

Panzanella

 

 

E nel mercato settimanale ho visto che i prezzi dei fagiolini sono saliti parecchio, pazienza, facciamo altro. Non compro per forza, acquisto prodotti di stagioni e con prezzi buoni, altrimenti cambio. Speriamo tempi migliori.

Intanto le mie piantine sono piene di fiori, e chissà riesco ancora a fare una buona raccolta.

Panzanella

 

 

Pomodori, pane raffermo, basilico, cipolla di tropea, cetriolo, ingredienti semplice ma possiamo preparare una vera prelibatezza, la panzanella.

Qui a casa é un piatto unico, a cena ci basta una buona panzanella.

Panzanella

 

A me piace così, con il pane a dadone, morbido e con il sapore di aceto e pomodori.

Il pane in questo periodo avanza sempre, e a volte compro un pezzetto in più che lascio per la panzanella.

Panzanella

 

Il pane tipo casereccio va’ benissimo, ma il pane ideale é quello tipo toscano, senza sale, troppo buono con il filone toscano.

Per quanto riguarda le erbe aromatiche ci metto tanto basilico, il classico, il greco e il basilico rosso, che ha un gusto intenso e lascia un profumo delizioso.

Panzanella

Panzanella
 
Prep time
Total time
 
Piatto Tipico Toscano
Author:
Recipe type: Piatto Unico, Contorno
Cuisine: Italian
Serves: 2 persone
Ingredients
  • ¼ di Filone Toscano (senza sale)
  • 1 Cetriolo
  • 20 Pomodorini Ciliegini
  • 1 Cipolla di Tropea
  • Una Manciata di Basilico
  • (Verde, Greco e Rosso)
  • Timo / Origano
  • Sale / Pepe
  • Acqua
  • 1 Cucchiaio di Aceto di Vino Bianco
  • Olio D'Oliva
Instructions
  1. Togliete la crosta del pane e poi tagliate a dadini.
  2. Adagiate in una ciotola, versate un po' di acqua per ammorbidirlo e poi l'aceto di vino bianco. Lasciate ammorbidire il pane per qualche minuti.
  3. Nel frattempo lavate il cetriolo ed i pomodorini. Tagliate il cetriolo a pezzettini piccoli ed i pomodorini in quattro.
  4. Adagiate tutto in un piatto da portata.
  5. Sbucciate la cipolla e poi tagliate a pezzettini, lasciate alcune a rotelle per decorazione.
  6. Strizzate il pane e aggiungere nel mix di pomodori, cetrioli e cipolla.
  7. Aggiungere le foglie di basilico spezzettati con le mani, il timo e l'origano.
  8. Versate l'olio d'oliva e mescolate bene.
  9. Decorate con le rotelle di cipolle e basilico.
  10. Lasciate riposare per 1 ora in frigo prima di servire.

Ricetta della cucina povera, ma sublime per il palato.

Buon Appetito.

PanzanellaPanzanella

 

CONSIGLIA Il Mondo Creativo

Send this to friend