Panettone Gelato

standard 4 gennaio 2017 Leave a response

Buona Sera Amici

Il primo post di questo nuovo anno, e per iniziare volevo augurarvi un buon anno a tutti. Che sia veramente sereno il 2017, meglio dello scorso, magari con un pizzico di fortuna per tutti.

Noi abbiamo trascorso bene le feste, con una leggera influenza, ma niente di grave.

Nei giorni precedenti alle giornate di feste ho preparato alcune ricette per il blog, e nei prossimi giorni posterò alcune ricette buone buone.

Ogni anno riceviamo di regalo panettoni e pandori, siamo in due e sinceramente devo usare la creatività per smaltire il tutto, non mi piace buttare niente, e nei scorsi anni ho regalato alla caritas i panettoni avanzati.

Panettone Gelato

Dovendo andare in visita a casa di amici e parenti mi sono ricordata del panettone che prepariamo per le feste in Brasile.

A casa nostra, nonostante il caldo estivo, prevaleva la tradizione della cucina italiana durante le feste di natale, la vigilia il pesce e a natale piatti della tradizione. Si iniziava un mese prima a preparare alcuni dolci che si mantenevano benissimo fino a natale.

Ma tra la tradizione e il caldo estivo preparavamo il panettone con il gelato. Un matrimonio perfetto tra il dolci per eccellenza delle feste e la golosità di un buon gelato artigianale.

Panettone Gelato

E’ facilissimo da preparare, si conserva in freezer, nella propria bustina del panettone, e quando portiamo come regalo possiamo mettere in una scatola da regalo e  donare ai nostri cari e amici.

Prima di portare a tavola lasciamo fuori dal freezer, a temperatura ambiente per mezz’ora e poi possiamo tagliare a fette e impiantare.

Panettone Gelato

Il gelato potete scegliere del vostro gusto, crema, caffè, zabaione, stracciatela. panna, cioccolato, ecc.

Per il blog ho scelto la stracciatella, un gelato alla panna con gocce di cioccolato si abbina bene con il panettone classico.

Panettone Gelato

Panettone Gelato
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Italian
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • 1 Panettone di 1 Kg
  • 300 g di Gelato Stracciatella.
Instructions
  1. Lasciate il gelato fuori dal frigo per una mezz'ora.
  2. Prendete il panettone, prendete la carta che sta intorno al panettone e abbassate leggermente.
  3. Tagliate la cupola del panettone e lasciate da parte.
  4. Con un coltellino tagliate la parte centrale, facendo attenzione per non arrivare fino in fondo.
  5. Scavate la parte centrale del panettone e adagiate in una ciotola la parte tolta del panettone.
  6. Mescolate con il gelato, amalgamate bene e poi riportate nuovamente all'interno del panettone.
  7. Chiudete con la cupola del panettone e rimettere il panettone un'altra volta dentro del sacchetto della confezione.
  8. Portate il panettone in freezer per 1 ora.
  9. Prima di servire togliete il panettone dal freezer e lasciate a temperatura ambiente per almeno mezz'ora.

E’ una buona idea per smaltire il panettone avanzato.

Prima di riempire il panettone con il gelato e le briciole di panettone, potete spennellare l’interno del panettone con rum, per un gusto ancora più deciso.

Buon Appetito.

Panettone GelatoPanettone GelatoPanettone GelatoPanettone Gelato

(Finto) Crumble di Mele e Menta

standard 14 marzo 2016 4 responses

Buon Lunedì a Tutti.

Questo é il secondo post di uno scambio di ricette, é un gioco che facciamo tra alcune foodblogger Bloggalline, é un modo di farci conoscere, di prendere contatti, di vedere altri blog di cucina, altre ricette e scambiarsi idee, ricette e tante altre cose.

Per questa volta sono stata abbinata a Valeria Valdabrini del blog Torte delle Mie Brame, uno spazio dedicato ai dolci, e ce ne sono tanti, uno più buono dell’altro.

La mia decisione per la scelta di una ricetta é stata faticosa, mi sarei buttate in alcune ricette, ma ho preso appunti e prima o poi voglio preparare due o tre, ma era da tanto che non infornavo un crumble di frutta.

Crumble di Mele

La sua ricetta prevede la pesca come frutta, il post rissale al mese di settembre, dove si trovano ancora le pesche e per questa tipologie di preparazione vanno benissimo la frutta matura di fine stagioni.

Ma adesso siamo alla fine del periodo invernale e le pesche non ci sono.

Crumble di mele

Mi sono ricordata che é passato troppo tempo dall’ultima volta che avevo preparato un crumble di mele.

La particolarità di questa versione sta nel fatto di essere estremamente veloce, un dolce da ultimo minuto, con pochi ingredienti.

Crumble di mele

Leggendo il suo post mi é venuto in mente alcuni momenti che, all’improvviso, ci viene il desiderio di qualcosa di dolce, di buono.

Si sbuccia la frutta, si taglia a pezzettini, si adagia in pirofile monoporzioni e poi si prepara velocemente il crumble con appena tre ingredienti: farina, zucchero e burro.

Il gioco é fatto e si inforna per 20 minuti. Un vero comfort food da ultimo minuto.

Crumble di mele

Si può abbinare una pallina di gelato alla crema per un contrasto caldo e freddo, ci sta benissimo.

Il crumble é venuto benissimo, molto goloso e da fare con tante altre tipologie di frutta, oppure un mix di frutta estiva.

Crumble di Mele

(Finto) Crumble di Mele e Menta
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dessert
Cuisine: American
Serves: 2 Porzioni
Ingredients
  • 1 Mela Renetta
  • 4 Foglie di Menta
  • 80 g di Farina
  • 30 g di Zucchero Semolato
  • 40 g di Burro
  • Gocce di Limone
Instructions
  1. Accendete il forno, modalità ventilata, e impostate la temperatura a 180 gradi.
  2. Sbucciate la mela e tagliate a pezzettini.
  3. Prendete due pirottini di ceramiche e adagiate i pezzettini di mele fino a ¾ con due foglie di menta a porzioni, e aggiungete qualche gocce di limone.
  4. Preparate il crumble, in una pirofila unite la farina setacciata, lo zucchero e il burro freddo di frigo, tagliati a pezzettini.
  5. Con le punte delle ditte iniziate a impastare fino a che diventi uno impasto sabbioso e ben legato.
  6. Adagiate queste briciole sopra le mele fino a coprire tutto il pirottino.
  7. Infornate per 20 / 25 minuti circa, deve risultare dorato.

E giocando, giocando quante cose belle possiamo imparare, quante belle donne possiamo conoscere e scambiarsi un messaggio, un affetto, un post e un dolce che  trasforma un momento della giornata in pura bontà di gusto.

Grazie Valeria.

Buon Appetito.

Crumble di meleCrumble di meleCrumble di melecrumble di mele 4

Blueberries Cheesecake

standard 5 febbraio 2016 6 responses

Buona Sera a Tutti.

Oggi la giornata é stata bellissima, sembra già primavera, ma per questo dobbiamo aspettare ancora un po’, e le giornata belle di sole mi mettono di buon umore, mi fanno stare bene e vedere tutto in modo positivo.

Tra qualche giorno sarà San Valentino e mi sto portando avanti con qualche ricetta per il giorno degli innamorati. Sfogliando il libro California Bakery ho visto questa ricetta di Cheesecake con Mirtilli e ho voluto provare subito. E’ deliziosa, diversa del solito,  uno spunto per un dolce  di San Valentino.

 

Blueberries Cheesecake

 

Nella ricetta del libro i mirtilli sono quelli rossi, ma sono molto difficili da trovarli, per questo motivo ho deciso utilizzare i mirtilli che si trovano nei grandi supermercati, quelli scuri e altrettanto buoni.

Blueberries Cheesecake

I lamponi sono solo per decorazioni, volevo una punta di colori ed i lamponi sono fantastici, sia per il suo colore particolare, sia per la forma molto carina, quasi ricordano un cuoricino.

Blueberries Cheesecake

Mentre seguivo la ricetta pensavo il quanto poteva essere carino, questa cheesecake, in una porzione piccolina da due, visto che adesso è più facile da trovare piccoli stampini a cerniera, serve fare qualche riduzioni della ricetta e sono sicura che viene molto carino.

Blueberries Cheesecake

Per il topping ho optato per una marmellata di mirtilli, diluita con un po’ di acqua calda, formando così una salsina densa di mirtilli per accompagnare ogni fetta della cheesecake.

Blueberries Cheesecake

All’interno della cheesecake c’è una salsa ridotta di mirtilli freschi, preparata prima e fatta raffreddare, e poi si versa metà della crema e dopo questa salsina e nuovamente la crema. Va’ cotta così e all’assaggio risulta molto delicato e molto gustoso.

Blueberries Cheesecake

Blueberries Cheesecake
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dessert
Cuisine: American
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • Per la Crosta
  • 300 g di Biscotti
  • 1 Cucchiaino di Cannella
  • 150 g di Burro
  • Per la Crema
  • 750 g di Formaggio Spalmabile
  • 150 g di Ricotta
  • 150 g di Zucchero Semolato
  • 3 Uova
  • 1 Cucchiaio di Farina 00
  • Per la Salsa ai Mirtilli
  • 200 g di Mirtilli Freschi
  • 100 g di Zucchero
  • 250 ml di Acqua
  • La buccia di 1 limone
  • Per il Topping
  • 4 Cucchiai di Marmellata di Mirtilli
  • 2 Cucchiai di Acqua Calda
  • Per la Decorazione
  • Mirtilli
  • Lamponi
  • Foglie di Menta
Instructions
  1. Per primo preparate la salsa di mirtilli.
  2. In un pentolino unite i mirtilli, lo zucchero e l'acqua. Portate al fuoco e lasciate cuocere per 10 minuti circa, fino a che diventi una salsa densa.
  3. Quando si é ridotta bene potete spegnere il fuoco e aggiungete la buccia di limone grattugiata.
  4. Lasciate raffreddare completamente.
  5. Preparate la crosta.
  6. Nel robot da cucina frullate i biscotti con la cannella.
  7. Per ultimo aggiungete il burro fuso e azionate per pochi secondi il robot.
  8. Versate questo impasto nello stampo a cerniera e con un cucchiaio fate la base e i laterali dello stampo.
  9. Riportate lo stampo in frigo e lasciate per 30 minuti.
  10. Nel frattempo fate la crema.
  11. Nel robot da cucina unite il formaggio spalmabile, la ricotta, lo zucchero e frullate.
  12. Per ultimo aggiungete le uova e frullate ancora.
  13. Prendete lo stampo dal frigo, versate metà della crema e poi adagiate la salsina di mirtilli e ricoprite con l'altra metà della crema.
  14. Fate la cottura a bagno maria dello cheesecake, forno statico, per 50 minuti circa.
  15. Preparate il topping mescolando la marmellata con l'acqua calda.
  16. Quando la cheesecake é fredda, aprite la cerniera e spalmate il topping di mirtilli sopra la cheesecake e decorate con frutta fresca.

Potete usare i mirtilli surgelati, oppure quei mix di frutti di bosco surgelati, per la preparazione della salsina che va nella cheesecake.

Blueberries Cheesecake

Questo libro ha tante belle ricette e piano, piano sto provando di tutto un po’.

Lascio qui una idea per San Valentino di quest’anno. Spero piaccia a tutti.

Buon Appetito.

Blueberries CheesecakeBlueberries CheesecakeBlueberries CheesecakeBlueberries CheesecakeBlueberries CheesecakeBlueberries Cheesecake

New York Cheesecake

standard 18 gennaio 2016 4 responses

Buon Lunedì.

Se c’è una cosa che mi piace é preparare un dolce per il fine settimana. Aprire il frigo e vedere qualcosa di buono.

Da quando ho comprato il libro “California Bakery“, ed era passato un bel po’ di tempo, mi sono promessa di fare una classica cheesecake cotta.

New York Cheesecake

La ricetta del libro é molto buona e semplice allo stesso tempo.

Se posso fare un appunto, e riguarda per quasi tutti i libri di cucina, la modalità di cottura.

Mi spiego: la maggior parte delle ricette dice; infornare a temperatura x, per x minuiti.

Ma tante volte abbiamo fatto tutto bene e qualcosa non va durante la cottura.

Un exempio: il mio forno é molto forte, se la ricetta riporta 180 gradi, io imposto 160°, principalmente se la cottura é ventilata.

New York Cheesecake

Per questo motivo, vi consiglio di fare una cottura molto dolce, a bagno maria e con modalità statica. Ci vogliono qualche minuti in più, ma non correte il rischio di dorare troppo i biscotti.

New York Cheesecake

Per il topping potete sbizzarire, un velo di marmellata sciolto con un po’ di acqua calda e frutta fresca per decorare.

In questo periodo un mix di frutti di bosco ci sta benissimo.

New York Cheesecake

La crema é delicatissima, formaggio spalmabile, un pizzico di ricotta e uova, neutra e facile da abbinare con una salsina di frutta, oppure una salsina a base di marmellata.

New York Cheesecake

New York Cheesecake
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dessert / Dolci / Cucina Internazionale
Cuisine: American
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • Per la Base
  • 300 g di Biscotti Secchi
  • 100 g di Burro Fuso
  • 1 Cucchiaino di Miele
  • 1 Pizzico di Cannella
  • Per la Crema
  • 600 g di Formaggio Spalmabile
  • 200 g di Ricotta Fresca
  • 200 ml di Panna Fresca
  • 200 g di Zucchero Semolato
  • 1 Bustina di Vanillina ( 1 Bacca di vaniglia)
  • 4 Uova Intere
  • La buccia di 1 Limone Grattugiata
  • 1 Cucchiaio di Farina 00
  • Per il Topping
  • 4 Cucchiai di Marmellata di Fragole
  • 4 Cucchiai di Acqua Calda.
  • Frutta Fresca
Instructions
  1. Accendete il forno, impostate a temperatura 180 gradi, modalità statica.
  2. Bollire un po' di acqua per il bagno maria.
  3. Nel mix da cucina tritate i biscotti secchi fino a diventare una farina.
  4. Poi aggiungete il burro fuso, la cannella e il mieie.
  5. Azionare il robot e lasciate amalgamare il tutto.
  6. Versare questo composto per la base in uno stampo tondo a cerniera e con un cucchiaio forderate il fondo e le parete dello stampo.
  7. Portate in frigo e lasciate 20 minuti.
  8. Nel frattempo preparate la crema.
  9. Nel robot da cucina unite il formaggio spalmabile, la ricotta, la panna, lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata e azionate il robot.
  10. Per ultimo aggiungete le uova e la farina, azionate e lasciate amalgamare il tutto.
  11. Togliete lo stampo dal frigo e versate la crema.
  12. Prendete uno stampo più grande e versate l'acqua calda, adagiate lo stampo con la cheesecake e infornate.
  13. Lasciate cuocere per 50 minuti.
  14. A fine cottura spegnete il forno e aprite leggermente lo sportello e lasciate ancora la cheesecake per 10 minuti circa.
  15. Togliete dal forno e lasciate raffreddare.
  16. Preparate la salsa di marmellata mescolando la marmellata con l'acqua calda.
  17. Aprite lo stampo e adagiate la cheesecake in un piatto da portata.
  18. Ricoprite con la salsa e decorate con la frutta fresca.

New York Cheesecake

Questo dolce é più buono da un giorno per l’altro.

E’ buonissimo.

Buon Appetito.

New York CheesecakeNew York CheesecakeNew York CheesecakeNew York Cheesecake

Rotolo al Cioccolato e Lamponi

standard 14 dicembre 2015 4 responses

Buon Lunedì.

Avete trascorso bene il fine settimana? Ieri ho iniziato a preparare i cantucci toscani per i miei sacchettini di natale. Prossimamente pubblicherò la ricetta dei cantucci.

E già che mi trovavo con le mani in pasta, abbiamo fatto la pasta a casa, le fettuccine con un sugo semplice di pomodori. Erano buonissimi.

Il dolce avevo già preparato nella mattinata di sabato, questo rotolo al cioccolato con una farcia di crema al cioccolato e tanti lamponi.

Rotolo al cioccolato e lamponi

E che vi devo dire???? Era buonissimo.

L’abbinamento di cioccolato e lamponi é un matrimonio perfetto, la dolcezza del cioccolato e l’aspro dei lamponi risulta un delizioso dessert del pranzo della domenica.

Rotolo al cioccolato e lamponi

Domenica sera il rotolo era sparito, una fettina tira l’altra.

E’ facilissimo da preparare, in poche mosse il rotolo é pronto.

Rotolo al cioccolato e lamponi

E’ una buona idea per un dolce da presentare nei giorni di festa di fine anno. Si possono decorare con dei ciuffi di crema di cioccolato e lamponi, qualche ostia in forma di foglie e i motivi natalizi ci sono.

Rotolo al cioccolato e lamponi

Rotolo al Cioccolato e Lamponi
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dessert
Cuisine: Italian
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • Per il Bisquit
  • 4 Uova
  • 100 g di Farina
  • 80 g di Zucchero
  • 10 g di Miele
  • 1 Cucchiaio di Acqua Tiepida
  • 1 Bustina di Vanillina
  • Per la Crema
  • 250 g di Mascarpone
  • 3 Cucchiai di Nutella
  • 1 Vaschetta di Lamponi
Instructions
  1. Per primo preparate il bisquit
  2. Separate i tuorli dagli albumi.
  3. Montate gli albumi a neve ferme con un pizzico di sale, e lasciate da parte.
  4. In un'altra ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero.
  5. Aggiungete il miele e il cucchiaio di acqua tiepida e mescolate.
  6. Mescolate parte di farina e vanillina setacciata e una piccola parte degli albumi.
  7. Fate questa procedura fino al termine della farina e albumi, con molta delicatezza per non smontare gli albumi.
  8. Ricoprite la teglia da forno con la carta da forno, imburrata.
  9. Versate l'impasto del bisquit, e livellate con una spatola.
  10. Infornate a 180 gradi, forno statico, per 10 minuti circa.
  11. Quanto cotto, togliete dal forno e lasciate raffreddare per 10 minuti, dopo trasferite il bisquit sopra un canovaccio, togliete la carta da forno e arrotolate, lasciando arrotolato.
  12. Nel frattempo preparate la crema.
  13. Mescolate il mascarpone con la nutella.
  14. Srotolate il bisquit, farcite con parte della crema.
  15. Adagiate sopra la crema i lamponi e arrotolate nuovamente.
  16. Con il restante della crema spalmate sopra il rotolo, ricoprendo il tutto.
  17. Decorate con qualche lamponi.
  18. Lasciate riposare in frigo prima di servire.

Rotolo al cioccolato e lamponi

Oltre alla bontà tra cioccolato e lamponi, sono anche molto belli da vedere.

Rotolo al Cioccolato e Lamponi

I bambini vanno matti per questo rotolo, ma anche noi grandi, non so resistere a una fetta di questo rotolo.

Buon Appetito.

Rotolo al cioccolato e lamponiRotolo al cioccolato e lamponiRotolo al cioccolato e lamponiRotolo al Cioccolato e Lamponi

Cremino alle Prugne Mandorle e Mascarpone

standard 7 dicembre 2015 6 responses

Buon Lunedì a Tutti.

Sarà il freddo, sarà che ultimamente le mie giornate sono piene di cose da fare, il fatto é che in questo periodo mi sento stanca.

Ormai il periodo delle feste sta per iniziare, e già sto pensando ai regalini che devo fare per le persone più vicine a noi e i sacchettini di natale che preparo ogni anno alle persone che non facciamo un regalo. Comunque non voglio lasciare nessuno senza un pensierino.

L’anno scorso ho messo nel sacchettino dei Biscotti allo Zenzero e Cioccolatini Aromatizzati all’Arancio. Tutto messo in un sacchettino trasparente e poi un bel fiocco di raso rosso.

Per quest’anno voglio cambiare e aggiungere qualcosa in più, per questo motivo sto facendo alcune ricette per verificare se posso aggiungere un dolcetto in più.

Ma per il fine settimana ho preparato questa ricette di cremino al mascarpone e prugne e sono buonissimi.

Cremino al mascarpone e prugne

La ricetta avevo visto nella rivista Sale & Pepe, di qualche anno fa, ed era con i frutti di bosco al posto delle prugne. Se come non avevo a casa i frutti di bosco ho deciso di sostituire con le prugne e non sono per niente male.

Cremino al mascarpone e prugne

La farina di mandorle dona un tocco in più nel dolce. Sono proprio buoni da provare anche con altri frutti.

Cremino al mascarpone e prugne

Ho pensato che aggiungere la frutta candita potrebbe essere un dolce per le feste di fine anno.

Cremino al mascarpone e prugne

Cremino alle Prugne Mandorle e Mascarpone
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dessert
Cuisine: Italian
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • 250 g di Mascarpone
  • 80 g di Zucchero
  • 2 Uova
  • 2 Cucchiaini di Rum
  • 50 g di Mandorle in Polvere
  • 1 Bustina di Vanillina
  • Prugne Secche
Instructions
  1. Per primo tritate le mandorle nel frullatore fino a diventare una farina.
  2. In una ciotola sbattere con una frusta a mano le uova con lo zucchero.
  3. Aggiungete il rum e la vanillina
  4. Incorporare il mascarpone e la farina di mandorle.
  5. Imburrate 6 stampini tondi (alluminio. oppure in ceramica che possa andare in forno).
  6. Adagiate 2 prugne tagliate a pezzettini sul fondo degli stampini.
  7. Versate l'impasto fino a ¾ dello stampino.
  8. Infornate a 180 gradi, forno ventilato, per 30 minuti circa.

Sono facile da preparare e con un gusto speciale. Buono anche con altre tipologie di frutta, oppure pezzettini di cioccolato fondente.

Buon Appetito

Cremino al mascarpone e prugneCremino al mascarpone e prugne

Tiramisù al Caffè

standard 21 settembre 2015 8 responses

Buon Lunedì a Tutti.

Il fine settimana é stato un mix di temperature alte, con un tasso di umidità alle stelle, a una tregua che é iniziato ieri pomeriggio, si sta decisamente meglio oggi.

Ma tutto sommato le giornate sono state belle, di sole, ancora sono lunghe e sarà per poco. Tra un mese le giornate si accorceranno di parecchio.

Tiramisù al Caffè

Era da tanto tempo che non preparavo un tiramisù classico, al caffè e cacao amaro in polvere.

Di quelli che ogni cucchiaiata é un piacere per il palato.

Tiramisù al Caffè

E’ uno dei miei dolci preferiti.

Gli ingredienti hanno tutti in gusto deciso, ma che insieme risulta leggero, delicato e delizioso.

Tiramisù al Caffè

Per decorazioni solo cacao amaro in polvere e qualche gocce di cioccolato fondente.

Perché monoporzioni? Altrimenti finisco il dolce mangiando direttamente nella pirofila.

Tiramisù al Caffè
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dessert
Cuisine: Italian
Serves: 4 Porzioni
Ingredients
  • Biscotti Savoiardi
  • 200 ml di Caffè
  • 1 Cucchiaio di Rum
  • 250 g di Mascarpone
  • 2 Uova
  • 80 g di Zucchero Semolato
  • Cacao Amaro in Polvere
Instructions
  1. Preparate il caffè con la moka.
  2. Lasciate raffreddare e nel frattempo preparate la crema.
  3. Separate i tuorli e gli albumi.
  4. Montate a neve gli albumi.
  5. Unite i tuorli con lo zucchero e sbattete fino a diventare schiumoso.
  6. Amalgamate il mascarpone con i composto di tuorli e zucchero.
  7. Per ultimo amalgamate delicatamente gli albumi a neve con il composto di mascarpone, tuorli e zucchero.
  8. Versate il caffé in una ciotolina.
  9. Prendete una pirofila a bordi alti e inzuppate leggermente i savoiardi nel caffè e rum.
  10. I biscotti non devono risultare troppo zuppi, altrimenti si spezzano e diventano troppo mollicci.
  11. Fate un primo strato di savoiardi imbeviti nel caffè, spalmate sopra un po' di crema e spolverate di cacao amaro in polvere.
  12. Fate un'altro strato di biscotti, crema e cacao in polvere.
  13. Se rimane ancora la crema, potete fare ancora un'altro strato, crema e cacao in polvere.
  14. Lasciate riposare in frigo per 2 ore prima di servire.

Tiramisù al Caffè

Non so il perché ho fatto passare tanto tempo senza preparare questo dolce. E’ un classico della cucina italiana, uno dei più buoni.

Buon Appetito.

Tiramisù al CaffèTiramisù al CaffèTiramisù al CaffèTiramisù al Caffè

Meringata con Gocce di Cioccolato

standard 16 settembre 2015 8 responses

Buon Pomeriggio a Tutti

Oggi la giornata non é bella, non piove ma tira un vento pazzesco. E’ tornata un po’ di caldo, il tasso di umidità é bello alto, ma si capisce che é proprio arrivato il tempo dei cambiamenti.

Le piante in giardino sono quasi tutte sfiorite, ho già tolto le piante di pomodori, erano seccate tutte, i fagiolini si sono arresi durante il periodo estivo. L’anno scorso ho raccolto talmente tanti fagiolini che ho dovuto surgelare un bel po’, ma quest’anno niente, ho raccolto soltanto una piccolissima quantità.

Meringata con Gocce di Cioccolato

Per chiudere in bellezza questo periodo estivo ho deciso di fare un semifreddo meringato con tante gocce di cioccolato.

Meringata con Gocce di Cioccolato

E’ un dessert goloso, facile da preparare, senza cottura, si monta la panna e poi si assembla il tutto e si lascia in freezer per al meno due ore.

Meringata con Gocce di Cioccolato

La presentazione ho lasciato così semplice, solo con un una sbriciolata di meringa sopra.

Per me é un dessert che si può presentare a tavola tutto l’anno, un ottimo spunto per le feste di fine anno.

Meringata con Gocce di Cioccolato

Lo stampo ho utilizzato uno piccolino da 13 cm, siamo solo in due e cerco sempre di fare porzioni che possiamo terminare in poco tempo.

Caso volete preparare per più porzioni raddoppiate le dosi.

5.0 from 1 reviews
Meringata con Gocce di Cioccolato
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dessert / Dolci
Cuisine: Italian
Serves: 4 Porzioni
Ingredients
  • 250 ml di Panna Fresca
  • 100 g di Meringa
  • 15 g di Gocce di Cioccolato Fondente
  • 2 Cucchiaini di Zucchero a Velo
Instructions
  1. Per primo montate la panna con due cucchiaini di zucchero a velo.
  2. Prendete lo stampo a cernira, sbriciolate due / tre meringhe e fate uno primo strato.
  3. Riprendete la panna montata, sbriciolate tre meringhe e aggiungete le gocce di cioccolato, mescolate delicatamente per non smontare la panna.
  4. Versate questa panna nello stampo.
  5. Ricoprite con altre due / tre meringhe sbriciolate.
  6. Portate questo stampo in freezer per 2 ore prima di servire.
  7. Al momento di servire, aprite la cerniera e adagiate la meringata in un piatto da portata.

Una volta tolto dal freezer la meringata si taglia facilmente.

E sopra si può decorare con una glassa di cioccolato versando a filo, viene una bella decorazione.

Buon Appetito.

Meringata con Gocce di CioccolatoMeringata con Gocce di CioccolatoMeringata con Gocce di Cioccolato

Zuccotto Gelato

standard 24 luglio 2015 4 responses

Buon Pomeriggio

La previsione del meteo per oggi pomeriggio é di pioggia qui nel Lazio, ma il sole splende, il caldo é fortissimo e penso che non rinfrescherà ancora per qualche giorno.

Il forno non riesco proprio ad accendere, a casa il termometro é fisso a 29 °, non ci penso proprio.

Ma per il fine settimana non può mancare un dolce goloso qui a casa, qualcosa dovevo preparare. Allora mi sono ricordata di una ricetta di Lorraine Pascale, 3 ingredienti, niente di cucinato e con un risultato perfetto.

Il Zuccotto Gelato.

Zuccotto Gelato

Ho preparato ben due zuccotti, il primo é andato via in fretta. Come avevo detto, 3 ingredienti: Rotolo alla Nocciola, Rhum e Gelato (panna e cioccolato).

Zuccotto Gelato

Il gelato potete scegliere quello che volete, crema, nocciola, oppure alla frutta.

Ho bagnato con il rhum le fettine del rotolo, per dare una gusto in più e ammorbidire un po’.

Zuccotto Gelato

E poi, appena si gira il zuccotto in un piatto da portata, l’effetto é bellissimo, si taglia facilmente ed é un dessert delizioso.

Zuccotto Gelato

Potete fare anche con pan di spagna avanzato, con ciambellone avanzato, ma ancora morbido. Trovo che con il rotolo é più carino.

L’unica accortezza é di togliere il gelato dal freezer per 20 minuti prima di preparare il dessert, é più facile da adoperare nella preparazione del dolce.

Zuccotto Gelato

Una volta montato il zuccotto si lascia nel freezer per un paio d’ora ed il dessert é già pronto per essere servito a tavola.

Zuccotto Gelato

Zuccotto Gelato
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dessert
Cuisine: Italian
Serves: 6 porzioni
Ingredients
  • 1 Rotolo alla Nocciola (già confezionato)
  • 3 Cucchiai di Rhum
  • 200 g di Gelato alla Panna
  • 200 g di Gelato al Cioccolato
  • Pellicola
  • Stampo per Zuccotto
Instructions
  1. Per prima togliete il gelato dal freezer per 20 minuti.
  2. Nel frattempo prendete lo stampo da zuccotto e sciacquate sotto l'acqua corrente, non asciugate e foderate con la pellicola. Aiuterà poi per togliere il dessert dello stampo.
  3. Tagliate il rotolo, già confezionato, con uno spessore da ½ cm.
  4. Fate attenzione di mettere nello stampo sempre nello stesso verso, poi avrà una forma armonica.
  5. Iniziate ad adagiare le fettine di rotolo nello stampo di zuccotto, sopra la pellicola
  6. Quando sarà tutto ben sistemato, bagnate con il rhum, con un pennello da cucina. Bagnate leggermente tutto.
  7. Poi, versate il primo gelato, nel mio caso la panna, fino alla metà dello stampo.
  8. E successivamente, terminate con il gelato al cioccolato.
  9. Coprite il tutto con la pellicola e portate in freezer per 2 ore.
  10. Togliete dal freezer, capovolgete lo zuccotto in un piatto da portata e togliete lo stampo e poi la pellicola.
  11. Servite subito.

Io ho usato due gusti di gelato, ma potete farlo anche di un gusto solo, oppure triplo.

E’ facilissimo da fare, bello da vedere e delizioso da mangiare.

Come ho spiegato nel procedimento, fate solo l’attenzione con il verso del rotolo, adagiate nello stampo sempre nello stesso verso, darà una forma armonica quando si gira nel piatto da portata.

Buon Appetito.

Zuccotto GelatoZuccotto GelatoZuccotto GelatoZuccotto Gelato

Padellata di Frutta Estiva al Vino

standard 7 luglio 2015 8 responses

Buon Pomeriggio

Le giornate sono caldissime, accendere il forno diventa una sfida alla mia sanità mentale, non ce l’ha farei con la mia cucina piccolissima, e domani é giornata di mercato settimanale.

In frigo avevo ancora qualche albicocche, due pesche, un po’ di ciliegie e un po’ di vino bianco.

Dalla serie che non si butta niente, e poi la frutta era ancora buonissia, ho deciso di preparare questa padellata di frutta mista, tutte di stagione, aggiungere qualche scaglie di mandorle, un po’ di zucchero di canna, anice stellato, cannella e un po’ di vino bianco.

Padellata di Frutta Estiva al Vino

Servito tiepido con un cucchiaio di yogurt greco é un dessert favoloso per un dopo cena.

Padellata di Frutta Estiva al Vino

La cottura é per appena insaporire il tutto, la frutta deve risultare ancora croccante, non mi piace sentire la frutta troppo cotta, il sughetto che si forma con questo mix delizioso, é sublime.

Padellata di Frutta Estiva al VinoPadellata di Frutta Estiva al Vino

Se volete, potete sostituire lo yogurt greco con una pallina di gelato alla crema. Divino.

5.0 from 2 reviews
Padellata di Frutta Estiva al Vino
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dessert
Cuisine: Italian
Serves: 4 porzioni
Ingredients
  • 5/ 6 Albicocche
  • 2 Pesche Gialle
  • 10 Ciliegie
  • 2 Cucchiai di Zucchero di Canna
  • 1 Stecco di Cannella
  • Scaglie di Mandorle
  • 2 Anice Stellato
  • ½ Bicchiere di Vino Bianco
Instructions
  1. Lavate tutta la frutta.
  2. Aprite le albicocche a metà e togliete il nocciolo.
  3. Adagiate in una padella.
  4. Aprite le pesche, togliete il nocciolo e adagiate nella padella.
  5. Adagiate anche le ciliegie e le scaglie di mandorle.
  6. Cospargere sopra la frutta con lo zucchero di canna.
  7. Aggiungere la cannella e l'anice stellato.
  8. Per ultimo il mezzo bicchiere di vino bianco.
  9. Fate cuocere, a fuoco dolce, per 5 minuti circa.
  10. Servite ancora tiepido con yogurt greco.

Padellata di Frutta Estiva al Vino

E così possiamo preparare questa ricetta con la frutta di stagione, e fare un dessert veloce e gustosissimo.

Padellata di Frutta Estiva al VinoPadellata di Frutta Estiva al VinoPadellata di Frutta Estiva al VinoPadellata di Frutta Estiva al Vino

CONSIGLIA Il Mondo Creativo

Send this to friend