Torta Brasiliana con Farina di Mais – Torta di Fubà

standard 12 giugno 2017 2 responses

Buon Lunedì a Tutti.

Qualche giorno fa ho preso gli appunti di ricetta di mia madre, ho sfogliato molto lentamente i suoi appunti, ho osservato la sua calligrafia, che era molto bella, ho trovato qualche messaggio di quanto lei mi voleva bene scritto sotto ad alcune ricette.

Leggere i suoi appunti mi aiuta a sentire i meno la sua mancanza, mi fa ricordare gli anni che ci scrivevamo lunghe carte con racconti di vita, scambio di ricette, notizie in generali. Ogni tanto devo leggere e rileggere.

E tra le ricette ho trovato la ricetta della torta con farina di mais, tipica brasiliana, la famosa torta di fubà.

E’ una torta da colazione e merenda, morbida, profumata, deliziosa.

Torta di Fubà

Una fetta di questa torta accompagnato da una tazzina di caffè è il paradiso per me.

In questo blog ho già postato una variante di questa ricetta, nella versione cremosa, Torta di Fubà Cremosa, molto buona.

In questa ricetta originale é un ciambellone a base di farina di mais, delicato e soffice.

Torta di Fubà

La farina gialla é quella per polenta, macinata il più sottili possibile.

Ho trovato in un supermercato una farina di mais toscana molto sottile, la stessa che ho utilizzato per questa torta.

Bolo di Fubà

Torta Brasiliana con Farina di Mais - Torta di Fubà
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce / Torta da Colazione / Merenda / Ora del The'
Cuisine: Brazil
Serves: 8 Porzioni
Ingredients
  • 3 Uova
  • 250 g di Zucchero Semolato
  • 240 g di Farina di Mais
  • 3 Cucchiai di Farina 00
  • 100 ml di Olio di Semi
  • 200 ml di Latte
  • 1 Bustina di Vanillina
  • 1 Bustina di Lievito per Dolci
  • 2 Cucchiai di Semi di Finocchio
Instructions
  1. Accendete il forno, impostate la temperatura a 180 gradi, modalità statico.
  2. Nel bicchiere del frullatore unite le uova intere, l'olio di semi, il latte e frullate.
  3. Poi aggiungete la farina di mais, la farina 00 e la vanillina, frullate ancora fino a che tutto sia mescolato bene.
  4. Per ultimo aggiungete il lievito e i semi di finocchio, frullate poco e l'impasto é pronto,
  5. Prendete uno stampo per ciambellone, imburrate e infarinate e versate l'impasto
  6. Infornate per 35 minuti.
  7. Fate la prova dello stuzzicadenti e quando esce pulito la torta é pronta.
  8. Lasciate raffreddare e potete togliere dallo stampo.

Torta di Fubà

Questa torta inizia ad essere conosciuta qui in Italia, ma vi posso garantire che il gusto é diverso e molto buono.

Provate e mi fate sapere.

Buon Appetito.

Torta di FubàTorta di FubàTorta di FubàTorta di Fubà

Cheesecake ai Frutti di Bosco

standard 24 maggio 2017 Leave a response

Buona Sera a Tutti.

E’ passato un po’ di tempo dopo ultimo post che ho pubblicato, sono stata impegnata, e tra un impegno e internet ballerino, il tempo passa in fretta.

Ma nel frattempo ho continuato a cucinare, fotografare e mettere da parte per un post.

Il tempo é cambiato, c’è nell’aria un assaggio di estate, anche se la sera fa fresco, le giornate sono decisamente calde e belle di sole.

Uno dei dolci che preparo volentieri in questa stagione é la cheesecake non cotta con frutta, per questa volta ho scelto i frutti di bosco.

Cheesecake ai Frutti di bosco

E’ um dolce che qui a casa mia non dura molto, va via come il pane. Fresco e semplicissimo da preparare.

La base di biscotti, una crema di formaggio spalmabile e yogurt greco, frutta a volontà. Una vera delizia.

Cheesecake ai frutti di bosco

Cheesecake ai Frutti di Bosco
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce Dessert
Cuisine: American
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • Per la base
  • 200 g di Biscotti Oro Saiwa
  • 100 g di Burro
  • 1 Pizzico di Cannella
  • Per la Crema
  • 500 g di Formaggio Spalmabile
  • 125 g di Yogurt Greco
  • 100 g di Zucchero a Velo
  • 1 Bustina di Vanillina
  • 3 Cucchiai di Latte
  • 3 Fogli di Colla di Pesce
  • Frutti di Bosco
Instructions
  1. Preparate la base.
  2. Tritate i biscotti nel robot da cucina, poi aggiungete il pizzico di cannella e il burro fuso.
  3. Prendete uno stampo a cerniera da 22 cm, adagiate il composto di biscotti e burro sul fondo dello stampo. Aiutatevi con un cucchiaio per aderire bene.
  4. Portate in frigo per 20 minuti.
  5. Nel frattempo preparate la crema.
  6. Mettete ammollo in acqua i fogli di colla di pesce.
  7. A parte mescolate bene la crema spalmabile con lo zucchero a velo, la vanillina e poi con lo yogurt greco.
  8. In un pentolino scaldate il latte e poi strizzate bene i fogli di colla di pesce e immergere nel latte caldo fino a sciogliere i fogli.
  9. Lasciate intiepidire e poi amalgamate nella crema.
  10. Prendete lo stampo dal frigo e versate la crema sopra la base di biscotti.
  11. Adagiate sopra i frutti di bosco e riportate in frigo per 2 ore.
  12. Se volete potete fare una salsa di frutti di bosco per accompagnare la cheesecake.
  13. Potete fare con i frutti di bosco surgelati.
  14. In un pentolino unite i frutti di bosco, il succo di mezzo limone, 2 o 3 cucchiai di zucchero e un cucchiaio di acqua.
  15. Portate in ebollizione per 10 minuti circa, lasciate raffreddare e servite con la cheesecake.

Cheesecake ai frutti di bosco

Questa estate porterò a tavola alcune versioni di cheesecake a base di frutta e senza cottura…

 

Buon Appetito.

 

Cheesecake ai frutti di boscoCheesecake ai frutti di boscoCheesecake ai Frutti di Bosco

Baklava

standard 27 aprile 2017 2 responses

Buon Giovedì a Tutti.

Nella mia città natale, San Paolo (Brasile), il cibo é un miscuglio di gusti dovuto alla grande immigrazioni dell’inizio 900′, ogni immigrante ha portato i propri piatti, adattando alcuni con gli ingredienti del posto.

Potete immaginare la diversità di piatti, di ingredienti che si possono trovare in tutto il Brasile.

Si possono assaggiare piatti di tutto il mondo senza spostarsi dal Brasil.

Mi ritengo molto fortunata di nascere in una città del genere, da piccola sono stata abituata a mangiare di tutto, e conoscere sapori diversi, ma con la sensazione di essere piatti nazionali.

Tra salati e dolci potete immaginare la quantità di piatti che si trova in giro per la città, proprio in centro città ci sono tantissimi negozi che vendono prodotti provenienti dal Medio Oriente.

Ricordo il piacere di entrare in questi negozi e odorare i profumo delle spezie, e poi in un angolo si trovavano una piccola vetrina con i dolci, tutti belli, pieni di mieli, dolcissimi ma tutti deliziosi.

Baclava

Inevitabilmente si prendeva un vassoio con dolcetti e si portava a casa. Erano buonissimi, appiccicosi di mieli, con ripieni di frutti secchi, avvolti in pasta fillo, uno che non poteva mancare nel vassioietto era il baklava.

Il baklava é una specie di “lasagna”di pasta fillo alternati di frutte secche tritate e si cuoce nel forno, per poi a fine cottura si versa un sciroppo a base di miele e limone.

Baclava

Erano anni che non mangiavo un dolcetto del genere, più di 20 anni e una sera ho chiesto giù in Brasile la ricetta che facevamo in famiglia.

Baklava

Baklava
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce / Cucina Internazionale
Cuisine: Turchia / Grecia / Sirio Libanese
Ingredients
  • 12 Fogli di Pasta Fillo
  • 80 g di Noce
  • 80 g di Nocciola
  • 80 g di Mandorle
  • Cannella in Polvere
  • 120 g di Burro
  • 300 ml di Acqua
  • 2 Cucchiai di Miele
  • 200 g Zucchero
  • Il Succo di 1 Limone
Instructions
  1. Accendete il forno, modalità ventilato, impostando la temperatura a 160 gradi.
  2. Sciogliete il burro a lasciate intiepidire.
  3. Prendete una teglia rettangolare e con un pennellino e imburrate bene lo stampo, lasciando da parte.
  4. Tritate le mandorle, le nocciole e le noce, senza far diventare una farina, lasciate qualche pezzettino piccoli.
  5. Mescolate le frutte tritate e lasciate da parte.
  6. Prendete un foglio di pasta fillo, adagiate nello stampo, se necessario ritagliate a misure e spennellate con il burro.
  7. Adagiate sopra un'altro foglio di pasta fillo e spennellate nuovamente con il burro sciolto. Ripete con un'altro foglio di pasta fillo.
  8. Dopo tre strati cospargere con una manciata di frutta secca tritata e spolverate leggermente con la cannella.
  9. Fate altri 3 strati di pasta fillo e frutta secca tritata e cannella.
  10. Riprete fino a terminare i fogli di pasta fillo e frutta secca.
  11. Quando terminate, spennellate l'ultimo stato di pasta fillo e tagliate delicatamente con un coltello a punta, fate dei tagli a strisce e modo che risultino quadrati oppure losanghe.
  12. Infornate per 30 minuti.
  13. Nel frattempo preparate il sciroppo.
  14. In un pentolino unite l'acqua, lo zucchero, il miele e il succo di limone.
  15. Portate a bollore e lasciate cuocere, a fuoco basso, per 10 minuti.
  16. Dovrà risultare un sciroppo non molto denso.
  17. Quando sono trascorsi i 30 minuti potete togliere dal forno i baklava e versate il sciroppo sopra, poco per volta e lasciate raffreddare completamente prima di servire.

Baklava

Questo dolce è tipico in alcuni paese del medio oriente, cambiando alcuni ingredienti da regione a regione. Si trovano a base di pistacchio, solo noce, noce e nocciole, ecc.

Si possono preparare dei fagottini triangolari al posto di questa specie di lasagna.

Un dolce versatile e mi ricorda il tempo che ho vissuto in Brasile.

Buon Appetito.

BaklavaBaklavaBaklavaBaklava

Brandade di Baccalà

standard 5 marzo 2017 Leave a response

Buona Domenica a Tutti.

Una volta sono andata a pranzo in una enoteca di Roma e per la prima volta ho assaggiato questo piatto, brandade di baccalà.

E’ una ricetta francese, più precisamente dalla parte della Provenza, si tratta di una crema densa di baccalà e patate, ottimo spunto per un antipasto rustico. Viene abbinato con dei crostini, oppure delle fettine di pane casereccio.

In più oltre i crostini di pane integrale ho deciso di preparare dei vol au vent e riempire con questa crema buonissima.

Accompagnato da un buon prosecco possiamo abbinare sia per un antipasto, oppure come aperitivo.

Brandade di Baccalà

E mentre eseguivo la preparazione di questa crema mi é venuta in mente la possibilità di lasciare molto denso e utilizzare come ripieno di ravioli. La prossima volta che preparo la pasta fresca voglio provare come ripieno. Chissà che bontà!

Brandade di Baccalà

E’ una ricetta facile da preparare, i passaggi sono semplici e in poco tempo l’antipasto é pronto.

Brandade di Baccalà

Brandade di Baccalà
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Antipasto / Aperitivo
Cuisine: French
Serves: 2 Porzioni
Ingredients
  • 400 g di Filetto di Baccalà
  • 2 Patate Piccole
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • 1 Foglia di Alloro
  • 150 ml di Panna Fresca
  • 100 ml di Latte
  • 1 Pizzico di Sale
  • Pepe Nero
  • Prezzemolo Tritato
  • 1 Filo d'Olio Evo
  • 1 Pizzico di Noce Moscata
Instructions
  1. Lasciate il filetto di baccalà ammollo per 2 giorni, cambiando l'acqua ogni 12 ore.
  2. Sciacquate bene il filetto di baccalà, togliete la pelle e adagiate in una pentola.
  3. Ricoprite con acqua fredda, aggiungete la foglia di alloro e lo spicchio d'aglio intero.
  4. Portate sul fuoco e una volta che inizia a bollire l'acqua contate 2 minuti e potete spegnere il fuoco.
  5. Nel frattempo sbucciate le patate, tagliate a dadini e cuocete in un pentolino con l'acqua, oppure fatte una cottura nel microonde. Quando cotte, schiacciate ancora calde e lasciate raffreddare.
  6. Togliete il baccalà dell'acqua e sfilettate lasciando poi raffreddare.
  7. Nel bicchiere del mix unite il baccalà sfilettato, il prezzemolo tritato, le patate, la panna e il latte.
  8. Aggiungete un pizzico di sale, una grattugiata di pepe nero e noce moscata.
  9. Frullate e nel frattempo versate un filo d'olio d'oliva.
  10. La crema deve risultare densa e ben amalgamata.

Brandade di Baccalà

Il brandade di baccalà  sarà la mia preferita per la primavera / estate di quest’anno come aperitivo in giardino, accompagnato di crostini di pane, oppure dei vol au vent. Promette bene, tempo permettendo. E se non permette faccio lo stesso a casa.

Brandade di baccalà

Buon Appetito.

Brandade di Baccalàbrandade di baccalàBrandade di baccalà

Crocchette di Patate con Ripieno di Carne

standard 20 febbraio 2017 2 responses

Buon Lunedì a Tutti.

La ricetta di oggi esce direttamente della cucina di mia nonna, che spesso preparava queste crocchette di patate con ripieno di carne macinata.

Sono deliziosi e perfetti per accompagnare un aperitivo, oppure si possono presentare a tavola come un antipasto.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Mia nonna li faceva sempre con il macinato, ma si possono cambiare il ripieno alternando con una farcia di pomodori e mozzarella, di carciofi, di pollo, ecc.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Si possono preparare le crocchette e surgelare, e poi friggerli al momento.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Sono facili da preparare e con pochi ingredienti sono pronte crocchette buonissime.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Crocchette di Patate con Ripieno di Carne
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Antipasto Aperitivo
Cuisine: Brasiliana
Serves: 20 Porzioni
Ingredients
  • 1 kg di Patate Rosse
  • 2 Uova
  • Sale / Pepe
  • Noce Moscata
  • Per il ripieno
  • 200 g di Carne Macinata
  • 1 Cipolla
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • Prezzemolo Tritato
  • 2 Uova Sode
  • Sale / Pepe
  • Olio d'Oliva
  • Olio di semi per friggere
Instructions
  1. Sbucciate le patate e tagliate a dadini. Cuocere in abbondante acqua salata, oppure inserire i dadini di patate in un sacchetto per cottura e cuocere le patate nel microonde a potenza massima per 8 minuti circa.
  2. Nel frattempo cuocete due uova fino a diventare sode.
  3. Tagliate la cipolla a pezzettini e lo spicchio d'aglio
  4. Tritate il prezzemolo a pezzettini piccoli.
  5. In una padella versate un filo d'olio e soffriggete la cipolla per 2 minuti e poi aggiungete lo spicchio d'aglio.
  6. Lasciate insaporire per alcuni minuti e poi trasferite questo soffritto in una ciotola.
  7. Poi fate soffriggere nella stessa padella il macinato. Lasciate rosolare bene e poi riportate il soffritto di cipolla e aglio nella carne e mescolate bene.
  8. Salate e pepate.
  9. Sbucciate le due uova e tagliate a pezzettini.
  10. Unite le uova a pezzettini nella padella con la carne.
  11. Aggiungete un po' di prezzemolo tritato e potete spegnere il fuoco lasciando raffreddare bene.
  12. Quando le patate sono cotte schiacciate ancore calde e lasciate raffreddare del tutto.
  13. Una volta fredda salate e pepate le patate, aggiungete un pizzico di noce moscata e per ultimo le due uova.
  14. Mescolate bene e l'impasto é pronto.
  15. Prendete un po' dell'impasto di patate, circa un cucchiaio, e con le mani ben infarinata aprire l'impasto, aggiungete un po' di ripieno all'interno e chiudete bene.
  16. Passate la crocchette in un po' di farina e lasciate da parte.
  17. Continuate così fino a terminare l'impasto.
  18. Scaldate in una pentola abbondante olio di semi per friggere.
  19. Quando l'olio é ben caldo potete friggere le crocchette.
  20. Appena dorate togliete dall'olio e adagiate nella carta assorbente.

Crocchette di patate con ripieno di carne

Mia nonna preparava le crocchette nella dimensione della fotografie, ma potete fare più piccole, oppure più grandi.

Potete fare a forme di palline, con ripieno di mozzarella.

E brava nonna Irma, che tanto mi ha insegnato e tanto mi ha lasciato come ricordo.

Buon Appetito.

Crocchette di patate con ripieno di carneCrocchette di patate con ripieno di carneCrocchette di patate con ripieno di carneCrocchette di patate con ripieno di carne

Bacetti al Cocco e Brigadeiro

standard 23 gennaio 2017 Leave a response

Buon Lunedì a Tutti.

Ogni tanto ritorno in Brasile tramite la cucina e i piatti della mia infanzia, non esiste niente di meglio che assaporare qualcosa che al primo morso ci porta nei posti lontani.

Questi dolcetti brasiliani sono deliziosi, non é festa in Brasile senza Brigadeiro e Bacetti al Cocco (Beijinho), e al momento dei dolci vanno via in fretta.

Solo 3 ingredienti e i dolcetti sono pronti.

Beijinho e Brigadeiro

I bacetti al cocco (beijinho) sono quelli chiari con il chiodo di garofano di decorazione, mentre il brigadeiro sono quelli scuri ricoperti con codette al cacao e codette colorate.

La base di questi dolcetti é il latte condensato e le varianti sono gli altri ingredienti.

Beijinho e Brigadeiro

La zampetta che spunta nella foto è della mia gatta Birilla, che non resiste al set fotografico e cerca di prendere qualsiasi cosa che appoggio sulla tavola di legno. E venuta molto bene e ho deciso di lasciare la foto, é troppo carina questa zampetta.

In Brasile si usa farcire le torte con questa stessa ricetta, cambia soltanto la cottura, un po’ più lenta e si possono creare la farcia per alcune torte tipiche brasiliane.

Oppure si cuoce fino a staccare della pentola e lasciando raffreddare si possono preparare questi tartufini.

Beijinho e brigadeiro

I bambini vanno matti per questi dolcetti e non solo, anche i grandi impazziscono.

Beijinho e Brigadeiro

Ottima idea regalo, si preparano i dolcetti e si adagiano in piccole scatole e il regalo é pronto.

Beijinho e brigadeiro

Bacetti al Cocco e Brigadeiro
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Brasile
Serves: 20 Porzioni
Ingredients
  • Bacetti al Cocco
  • 395 g di Latte Condensato
  • 1 Cucchiaio di Burro
  • 4 Cucchiai di Cocco Grattugiato
  • Chiodi di Garofano per decorare
  • Brigadeiro
  • 395 g di Latte Condensato
  • 1 Cucchiaio di Burro
  • 2 Cucchiai di Cacao Amaro
Instructions
  1. Per Bacetti al Cocco
  2. In un pentolino antiaderente versate il latte condensato, unite il burro e il cocco grattugiato.
  3. Portate sul fuoco e mescolando con un cucchiaio di legno lasciate cuocere fino a che l'impasto si stacchi dalla pentola. circa 15 minuti di cottura.
  4. Togliete dal fuoco e versate l'impasto in un piatto imburrato e lasciate raffreddare completamente.
  5. Quando l'impasto é freddo potete fare le palline e passate nel cocco grattugiato e decorate con un chiodo di garofano e poi adagiate nei pirottini.
  6. Per il Brigadeiro.
  7. In una pentola antiaderente versate il latte condensato, unite il burro e il cacao amaro.
  8. Portate sul fuoco e mescolando con un cucchiaio di legno lasciate cuocere fino a che l'impasto si stacchi dalla pentola, circa 15 minuti di cottura.
  9. Togliete dal fuoco e versate l'impasto in un piatto imburrato e lasciate raffreddare completamente.
  10. Quando freddo potete preparare le palline e passate nelle codette di cacao, oppure nelle codette colorate.
  11. Adagiate nei pirottini.

Beijinho e Brigadeiro

Sono deliziosi e si possono presentare anche nei bicchierini come dessert.

Al primo morso ritorno nella mia terra tramite questi sapori dolci buonissimi.

Buon Appetito.

Beijinho e BrigadeiroBeijinho e BrigadeiroBEijinho e brigadeiroBeijinho e brigadeiroBEijinho e brigadeiro

 

 

Panettone Gelato

standard 4 gennaio 2017 Leave a response

Buona Sera Amici

Il primo post di questo nuovo anno, e per iniziare volevo augurarvi un buon anno a tutti. Che sia veramente sereno il 2017, meglio dello scorso, magari con un pizzico di fortuna per tutti.

Noi abbiamo trascorso bene le feste, con una leggera influenza, ma niente di grave.

Nei giorni precedenti alle giornate di feste ho preparato alcune ricette per il blog, e nei prossimi giorni posterò alcune ricette buone buone.

Ogni anno riceviamo di regalo panettoni e pandori, siamo in due e sinceramente devo usare la creatività per smaltire il tutto, non mi piace buttare niente, e nei scorsi anni ho regalato alla caritas i panettoni avanzati.

Panettone Gelato

Dovendo andare in visita a casa di amici e parenti mi sono ricordata del panettone che prepariamo per le feste in Brasile.

A casa nostra, nonostante il caldo estivo, prevaleva la tradizione della cucina italiana durante le feste di natale, la vigilia il pesce e a natale piatti della tradizione. Si iniziava un mese prima a preparare alcuni dolci che si mantenevano benissimo fino a natale.

Ma tra la tradizione e il caldo estivo preparavamo il panettone con il gelato. Un matrimonio perfetto tra il dolci per eccellenza delle feste e la golosità di un buon gelato artigianale.

Panettone Gelato

E’ facilissimo da preparare, si conserva in freezer, nella propria bustina del panettone, e quando portiamo come regalo possiamo mettere in una scatola da regalo e  donare ai nostri cari e amici.

Prima di portare a tavola lasciamo fuori dal freezer, a temperatura ambiente per mezz’ora e poi possiamo tagliare a fette e impiantare.

Panettone Gelato

Il gelato potete scegliere del vostro gusto, crema, caffè, zabaione, stracciatela. panna, cioccolato, ecc.

Per il blog ho scelto la stracciatella, un gelato alla panna con gocce di cioccolato si abbina bene con il panettone classico.

Panettone Gelato

Panettone Gelato
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Italian
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • 1 Panettone di 1 Kg
  • 300 g di Gelato Stracciatella.
Instructions
  1. Lasciate il gelato fuori dal frigo per una mezz'ora.
  2. Prendete il panettone, prendete la carta che sta intorno al panettone e abbassate leggermente.
  3. Tagliate la cupola del panettone e lasciate da parte.
  4. Con un coltellino tagliate la parte centrale, facendo attenzione per non arrivare fino in fondo.
  5. Scavate la parte centrale del panettone e adagiate in una ciotola la parte tolta del panettone.
  6. Mescolate con il gelato, amalgamate bene e poi riportate nuovamente all'interno del panettone.
  7. Chiudete con la cupola del panettone e rimettere il panettone un'altra volta dentro del sacchetto della confezione.
  8. Portate il panettone in freezer per 1 ora.
  9. Prima di servire togliete il panettone dal freezer e lasciate a temperatura ambiente per almeno mezz'ora.

E’ una buona idea per smaltire il panettone avanzato.

Prima di riempire il panettone con il gelato e le briciole di panettone, potete spennellare l’interno del panettone con rum, per un gusto ancora più deciso.

Buon Appetito.

Panettone GelatoPanettone GelatoPanettone GelatoPanettone Gelato

Dulce de Leche – Doce de Leite

standard 21 dicembre 2016 4 responses

Buon Mercoledì a Tutti.

Mancano pochi giorni per il natale, ho preso gli ultimi regalini, adesso penso solo a cosa preparare da mangiare.

Antipasti, primi piatti, secondi e dolcetti vari. Si inizia a sfornare di tutto e di più, cose buone da condividere con i nostri cari.

Oggi vi posso aiutare a preparare un dolce delizioso, dulce de leche, oppure il nostro dolce di latte. Una delle base per la preparazione di tanti dolci brasiliani, buono anche da mangiare con un cucchiaino, oppure abbinato ad una fettina di formaggio fresco come un primo sale.

Doce de Leite

Ottimo per farcire una pasta biscotto per un rotolo diverso e delizioso, o per farcire una pan di spagna e possiamo aver una torta differente dal solito.

Doce de leite

Spalmato in una fetta di pane, fetta biscottata, farcire i biscotti di pasta frolla, sfogliatine con ripieno di dolce di latte, ecc..

Sono molte le ricette che possiamo sviluppare con questo dolce di latte.

E’ facilissimo da preparare, basta una lattina normale di latte condensato e una pentola a pressione, si fa tutto da solo.

Doce de leite

Dulce de Leche - Doce de Leite
 
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolci
Cuisine: Brasile
Ingredients
  • 1 Lattina di Latte Condensato 395g
  • Pentola a Pressione
Instructions
  1. Togliete l'etichetta dalla lattina di latte condensato.
  2. Adagiate dentro alla pentola a pressione.
  3. Ricoprite la lattina con acqua fredda.
  4. Chiudete la pentola a pressione e portate sul fuoco.
  5. Quando la pentola inizia a fischiare, abbassate il fuoco al minimo e lasciate cuocere per 40 minuti.
  6. Spegnete il fuoco, fate uscire la pressione e aprite la pentola, togliete la lattina e lasciate raffreddare completamente per aprire la lattina.
  7. Una volta fredda potete aprire e utilizzate il dolce di latte.

Potete trasferire il dolce di latte in piccoli barattolini e fare dei pensierini di natale.

Buon Appetito.

Doce de leiteDoce de leite

Torta Cremosa di Mais e Farina per Polenta – Bolo de Fubà Cremoso

standard 25 ottobre 2016 6 responses

Buon Martedì Amici

Dopo aver partecipato allo scambio ricette, un gioco divertente e gustosissimo, ritorno alle mie ricette brasiliane.

Per il fine settimana scorso ho preparato una nuova ricetta, una torta cremosa di mais e farina per polenta instantanea, una versione della nostra classica torta di farina di mais (Bolo de Fuba’).

E’ una torta cremosa, perfetta per dopo il pranzo con una tazza di caffè. La ricetta ho visto presso un programma televisivo brasiliano e ho voluto rifare subito.

Torta Cremosa di Mais

Facile da preparare, serve soltanto un frullatore e uno stampo oleato, si inforna in 10 minuti. La cottura é di 40 minuti e il risultato é come una cheesecake.

E’ senza glutine, perfetta per i celiaci.

Torta Cremosa di Mais

3.0 from 1 reviews
Torta Cremosa di Mais e Farina per Polenta - Bolo de Fubà Cremoso
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Brasiliana
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • 1 Lattina di Latte Condensato
  • 200 ml di Latte di Cocco
  • 4 Uova
  • 280 g di Mais in Conserva
  • ½ Scatolan (Mais) di Olio di semi
  • 115 g di Farina per Polenta Istantanea
  • 75 g di Zucchero
  • 1 Bustina di Lievito per Dolci
  • Semi di Finocchio
Instructions
  1. Accendete il forno, modalità statica, impostare la temperatura a 180 gradi.
  2. Nel bicchiere del frullatore unite le uova, il mais in conserva e azionare il frullatore.
  3. Successivamente aggiungere il latte di cocco, prendete la lattina di mais e misurate la metà con olio di semi, e azionare il frullatore.
  4. Dopo potete aggiungere gli altri ingredienti, la farina per polenta istantanea, e frullate.
  5. Per ultimo il lievito e frullate.
  6. Mescolate delicatamente i semi di finocchio.
  7. Oleate uno stampo da 20cm e versate l'impasto.
  8. Cuocete per 40/45 minuti.
  9. Fate la prova dello stuzzicadenti.

La torta é strepitosa, potete cospargere sopra la torta di zucchero a velo e un pizzico di cannella.

Buon Appetito.

Torta Cremosa di MaisTorta Cremosa di maisTorta Cremosa di MaisTorta Cremosa di mais

Crostata Salata con Cuore di Palma “Palmito”

standard 7 ottobre 2016 Leave a response

Buon Venerdì a Tutti.

Il tempo oggi non aiuta, piove, diluvia da ieri, il cielo é scuro e non sono ancora pronta per giornate uggiose.

Per allegrare un po’ questa giornata di pioggia vi lascio una ricetta brasiliana buonissima. Una crostata salata di pasta brisè con un ripieno di cuore di palma, per noi palmito, carote, piselli e pomodorini.

In Brasile la ricetta si chiama “Empadao”, per la dimensione grande, ma la più comune é a monoporzione “empadinha”, con questo ripieno classico, ma si trovano con ripieno di pollo, con cuore di palma e gamberetti.

Crostata Salata con Cuore di Palma

E’ una ottima opzione per stupire i vostri commensali con un nuovo sapore, con un ingrediente ancora poco utilizzato nella cucina italiana.

Si possono reperire nei supermercati delle grandi catene e sono morbidi, e sono già pronti per l’uso.

Crostata Salata con Cuore di Palma

Un abbinamento perfetto per il cuore di palma, palmito, sono i gamberetti. Per questa versione ho realizzato una classica crostata con palmito. Ma per la prossima voglio aggiungere i gamberetti.

Crostata Salata con Cuore di Palma

La pasta brisè é molto facile da preparare, farina, burro, sale, acqua fredda, ma in Brasile si mescola farina 00 con la metà della dose con amido di mais.

L’impasto risulta più farinoso, e leggermente diverso. Ma é molto difficile da stendere e lavorare la pasta.

La mia scelta é stato l’impasto classico di brisè.

Crostata Salata con Cuore di Palma

Abbinato con una insalata tipo misticanza, con pomodorini e formaggio primo sale, è l’ideale per un secondo diverso e gustoso.

Crostata Salata con Cuore di Palma

Crostata Salata con Cuore di Palma "Palmito"
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Torta Salata
Cuisine: Brasil
Serves: 4 Porzioni
Ingredients
  • Brisè
  • 350 g di Farina 00
  • 180 g di Burro Freddo
  • 1 Pizzico di Sale
  • 100 ml di Acqua Fredda
  • Ripieno
  • 1 Barattolo di Cuore di Palma
  • 1 Scalogno
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • ½ Porro
  • 1 Carota
  • 80 g di Piselli
  • Prezzemolo
  • 5 Pomodorini
  • Sale
  • Pepe
  • Olio d'Oliva
  • 2 Cucchiai di Farina
  • 1 Uovo per spennellare
Instructions
  1. Preparare la brisè, unendo nel robot da cucina la farina, il burro e il sale.
  2. Azionare il robot e lasciate lavorare fino a diventare sabbioso.
  3. Aggiugete l'acqua fredda e quando diventa una palla, spegnete il robot
  4. Trasferite l'impasto in una superficie infarinata e impastate poco e avvolgere in pellicola e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
  5. Nel frattempo preparate il ripieno.
  6. Mondate la carota, tagliate a dadini piccoli e sbollentate per 5 minuti.
  7. Mondate lo scalogno e lo spicchio d'aglio. Tagliate a pezzettini piccolissimi.
  8. Lo stesso con il porro.
  9. In una padella versate un filo d'olio e soffriggete lo scalogno, aglio e porro.
  10. Poi aggiungete il cuore di palma tagliati a rondelle di 1 cm, i pomodorini a pezzettini e piselli.
  11. Scollate la carota e aggiungete nel ripieno.
  12. Aggiungete prezzemolo tritato.
  13. Salate, pepate.
  14. Lasciate insaporire per 5 minuti.
  15. Se necessario aggiungere qualche gocce d'acqua.
  16. Per ultimo aggiungete la farina e mescolate.
  17. Il ripieno deve risultare asciutto e compatto.
  18. Togliete la brise' dal frigo e stendete in una superficie infarinata.
  19. Tagliete a ¾ e foderate una teglia da 20cm, adagiate il ripieno e poi ricoprite con l'altra parte dell'impasto di brisè rimanente.
  20. Fate dei fori nell'impasto e decorate con l'impasto avanzato.
  21. Spennellate con l'uovo sbattuto.
  22. Infornate a 160 gradi, modalità ventilato, per 40/45 minuti circa.

Potete preparare questa ricetta a monoporzini utilizzando lo stampo da muffin. Sono molto carini per un aperitivo, un antipasto.

Oppure in versione crostata e servire come secondo piatto.

Buon Appetito.

Crostata Salata con Cuore di PalmaCrostata Salata con Cuore di PalmaCrostata Salata con Cuore di PalmaCrostata Salata con Cuore di Palma

 

CONSIGLIA Gelato ricco alle fragole

Send this to a friend