Tortino di Patate con Carciofi e Porro

standard 19 marzo 2017 4 responses

Buona Domenica a Tutti

Siamo arrivati a metà mesi e vi parlo di un’altro scambio ricette. Quanto mi piace partecipare a questo gioco, cerco di non mancare un mese.

Questa volta sono stata abbinata alla blogger Tiziana, del blog Deliziosa Virtù.

Il blog é molto carino, le foto sono bellissime, per non parlare delle ricette, una più buona dell’altra.

La scelta é stata difficile, ci sono tante ricette presenti nel blog che mi piacerebbe preparare, ma in virtù della stagione e il mio amore sviscerato per i carciofi, ho deciso di preparare un tortino di patate, carciofi e porro.

Tortino di Carciofi, patate e porro

Ottimo spunto per un contorno di carne, pollo, i secondi.

Le patate sono cotte e poi insaporite nel porro, i carciofi sono cotti a parti e poi si assembla la torretta, come una millefoglie.

Tortino di Patate carciofi e Porro

Ho scelto questa ricetta perché ho in mente di rifarla per pasqua, come contorno all’abbacchio ripieno di carciofi e prosciutto crudo, ci sta benissimo.

Tortino di Patate Carciofi e Porro

Nel blog di Tiziana potete trovare tante altre ricette, una più buona dell’altra, e devo dire a lei che ho visto la fougasse, e mi ha fatto venire in mente che é tanto che non preparo una fougasse. Da rifare, ho preso appunti.

Tortino di Patate Carciofi e Porro

Ingredienti

3 Patate

2 Carciofi

1/2 Porro

1 Spicchi d’Aglio

Pecorino Grattugiato

80 g di Provolone Piccante

Olio d’Oliva

Maggiorana Fresca

Mentuccia Fresca

Burro qb

Pangrattato qb

Sale / Pepe

Procedimento

  1. Sbucciate le patate, tagliate a rondelle e cuocete in abbondante acqua, oppure a vapore.
  2. Mondate i Carciofi, tagliate a fettine.
  3. In una padella versate un filo d’olio, aggiungete lo spicchio d’aglio sbucciato e tagliato a pezzettini piccoli.
  4. Successivamente aggiungete i carciofi, salate e pepate, aggiungete la mentuccia e un goccio d’acqua, lasciate cuocere a fuoco basso.
  5. Nel frattempo scolate le patate, pulite il porro sotto l’acqua corrente, asciugate e tagliate a rondelle sottili.
  6. Prendete un’altra padella, versate un filo d’olio, aggiungete il porro e lasciate appassire, poi aggiungete le patate e lasciate insaporire, salate, pepate e aggiungete qualche foglioline di maggiorana, spegnette il fuoco.
  7. Quando i carciofi saranno cotti potete spegnere il fuoco.
  8. Accendete il forno, modalità ventilato, impostate a 160 gradi.
  9. Prendete dei pirottini, per queste quantità vengono 4 pirottini, imburrate e poi versate il pangrattato togliendo l’eccesso.
  10. Fate gli strati iniziando con le patate, carciofi, una fettina di provolone piccante e una manciatina di pecorino, rifate un’altro strato terminando con le patate.
  11. Infornate per 20 minuti.

Tortino di Patate Carciofi e Porro

Le foto parlano da sè, ditemi se non sono buoni questi tortini….

Che dire, grazie Tiziana per la ricetta.

Andate a visitare il blog di Tiziana, Deliziosa Virtù, potete trovare questa ricetta e tante altre…

Buon Appetito.

Tortino Patate Carciofi e PorroTortino Patate Carciofi e Porro

Polpettine di Verdure

standard 13 marzo 2017 6 responses

Buon Lunedì a Tutti.

La primavera sta arrivando, le giornate si sono allungate, i fiori stanno spuntando in ogni angolo, colorati, belli e profumati.

Anche in cucina arrivano nuovi piatti, un po’ più leggeri, colorati e freschi. Le erbe aromatiche fresche iniziano a far da padrona nelle mie pietanze.

Tra poco più di un mese si festeggia la pasqua e già sto pensando ai classici piatti di questa festività, la pastiera, il casatiello e tanti altri piatti gustosi.

Ma c’è uno che non resisto, le polpettine di ricotta. Ogni volta cambio gli ingredienti e vengono delle polpettine deliziose.

Per questa volta ho deciso di aggiungere piselli, mais e carota.

Polpettine di Verdure

Erano buonissime, leggere e colorate. Una tira l’altra.

Polpettine di Verdure

Ottimo spunto per un aperitivo, oppure un antipastino.

Qui a casa mangiamo le polpettine come secondo accompagnata da un piatto di insalata o verdure cotte. E’ il nostro pasto preferito.

Polpettine di Verdure

Sono facilissime da fare, gli ingredienti ci metto un po’ ad occhio, e in pochi minuti sono pronte per friggere, oppure potete cuocere al forno.

Polpettine di Verdure

Ingredienti

250 g di Ricotta di Mucca

1 Carota

30 g di Piselli in Scatola

30 g di Mais in Scatola

1 Cucchiaio di Pecorino Grattugiato

Sale / Pepe

Origano Fresco

Timo Fresco

Prezzemolo Tritato

1 Uovo

Pangrattato qb

Olio di Semi per Friggere

Preparazione

  1. In una ciotola grande unite la ricotta con i piselli, mais e la carota bollita tagliata a pezzettini piccolissimi.
  2. Mescolate e poi aggiungete un pizzico di sale e pepe, le erbe aromatiche fresche (oppure essiccate) l’uovo e un cucchiaio circa di pecorino e amalgamate il tutto.
  3. Per ultimo aggiungete il pangrattato fino a che l’impasto diventi ben compatto, che si possa modellare.
  4. Preparate le polpettine nella grandezza che volete e passate nel pangrattato.
  5. Scaldate l’olio di semi e friggete le polpettine fino alla doratura.

 

Polpettine di Verdure

Il bello delle polpettine é che mescolando alcuni ingredienti vengono fuori una bontà.

Queste mi sembrano molto primaverile, colorate, uno spunto per un aperitivo di pasqua.

Polpettine di Verdure

Buon Appetito.

Polpettine di verdurePolpettine di Verdure

Crostata Salata con Cuore di Palma “Palmito”

standard 7 ottobre 2016 Leave a response

Buon Venerdì a Tutti.

Il tempo oggi non aiuta, piove, diluvia da ieri, il cielo é scuro e non sono ancora pronta per giornate uggiose.

Per allegrare un po’ questa giornata di pioggia vi lascio una ricetta brasiliana buonissima. Una crostata salata di pasta brisè con un ripieno di cuore di palma, per noi palmito, carote, piselli e pomodorini.

In Brasile la ricetta si chiama “Empadao”, per la dimensione grande, ma la più comune é a monoporzione “empadinha”, con questo ripieno classico, ma si trovano con ripieno di pollo, con cuore di palma e gamberetti.

Crostata Salata con Cuore di Palma

E’ una ottima opzione per stupire i vostri commensali con un nuovo sapore, con un ingrediente ancora poco utilizzato nella cucina italiana.

Si possono reperire nei supermercati delle grandi catene e sono morbidi, e sono già pronti per l’uso.

Crostata Salata con Cuore di Palma

Un abbinamento perfetto per il cuore di palma, palmito, sono i gamberetti. Per questa versione ho realizzato una classica crostata con palmito. Ma per la prossima voglio aggiungere i gamberetti.

Crostata Salata con Cuore di Palma

La pasta brisè é molto facile da preparare, farina, burro, sale, acqua fredda, ma in Brasile si mescola farina 00 con la metà della dose con amido di mais.

L’impasto risulta più farinoso, e leggermente diverso. Ma é molto difficile da stendere e lavorare la pasta.

La mia scelta é stato l’impasto classico di brisè.

Crostata Salata con Cuore di Palma

Abbinato con una insalata tipo misticanza, con pomodorini e formaggio primo sale, è l’ideale per un secondo diverso e gustoso.

Crostata Salata con Cuore di Palma

Crostata Salata con Cuore di Palma "Palmito"
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Torta Salata
Cuisine: Brasil
Serves: 4 Porzioni
Ingredients
  • Brisè
  • 350 g di Farina 00
  • 180 g di Burro Freddo
  • 1 Pizzico di Sale
  • 100 ml di Acqua Fredda
  • Ripieno
  • 1 Barattolo di Cuore di Palma
  • 1 Scalogno
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • ½ Porro
  • 1 Carota
  • 80 g di Piselli
  • Prezzemolo
  • 5 Pomodorini
  • Sale
  • Pepe
  • Olio d'Oliva
  • 2 Cucchiai di Farina
  • 1 Uovo per spennellare
Instructions
  1. Preparare la brisè, unendo nel robot da cucina la farina, il burro e il sale.
  2. Azionare il robot e lasciate lavorare fino a diventare sabbioso.
  3. Aggiugete l'acqua fredda e quando diventa una palla, spegnete il robot
  4. Trasferite l'impasto in una superficie infarinata e impastate poco e avvolgere in pellicola e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
  5. Nel frattempo preparate il ripieno.
  6. Mondate la carota, tagliate a dadini piccoli e sbollentate per 5 minuti.
  7. Mondate lo scalogno e lo spicchio d'aglio. Tagliate a pezzettini piccolissimi.
  8. Lo stesso con il porro.
  9. In una padella versate un filo d'olio e soffriggete lo scalogno, aglio e porro.
  10. Poi aggiungete il cuore di palma tagliati a rondelle di 1 cm, i pomodorini a pezzettini e piselli.
  11. Scollate la carota e aggiungete nel ripieno.
  12. Aggiungete prezzemolo tritato.
  13. Salate, pepate.
  14. Lasciate insaporire per 5 minuti.
  15. Se necessario aggiungere qualche gocce d'acqua.
  16. Per ultimo aggiungete la farina e mescolate.
  17. Il ripieno deve risultare asciutto e compatto.
  18. Togliete la brise' dal frigo e stendete in una superficie infarinata.
  19. Tagliete a ¾ e foderate una teglia da 20cm, adagiate il ripieno e poi ricoprite con l'altra parte dell'impasto di brisè rimanente.
  20. Fate dei fori nell'impasto e decorate con l'impasto avanzato.
  21. Spennellate con l'uovo sbattuto.
  22. Infornate a 160 gradi, modalità ventilato, per 40/45 minuti circa.

Potete preparare questa ricetta a monoporzini utilizzando lo stampo da muffin. Sono molto carini per un aperitivo, un antipasto.

Oppure in versione crostata e servire come secondo piatto.

Buon Appetito.

Crostata Salata con Cuore di PalmaCrostata Salata con Cuore di PalmaCrostata Salata con Cuore di PalmaCrostata Salata con Cuore di Palma

 

Peperoni Ripieni di Carne e Riso

standard 12 settembre 2016 4 responses

Buon Lunedì a Tutti.

Passato questo periodo di vacanze voglio tornare ad essere più costante con il blog. Come avevo già detto, desidero farvi conoscere alcune ricette brasiliane squisite e tipiche della mia terra.

A casa di mia nonna si cucinava di tutto un po’, molta verdura cotte, verdure ripiene, la pasta fatta in casa, alcuni piatti della cucina sirio-libanese, alcune ricette greche.

Ogni popolo ha riportato i proprio usi e costumi, per istinto cresciamo con una cucina internazionale, conoscendo tante culture diverse. Mi ritengo una persona fortunata di essere cresciuta in paese con tante culture messe insieme.

I peperoni ripieni di mia nonna erano squisiti, ripieni di carne e riso, a volte per chiudere bene il ripieno lei ci metteva un pezzo di pane raffermo, e dopo la cottura questo piccolo pezzetto di pane era buonissimo.

Peperoni Ripieni

Al mercato ho trovato questi piccoli peperoni tondi, sono ottimi da far ripieni.

Lo stesso ripieno si possono fare con le zucchine, melanzane..

Peperoni Ripieni

Accompagnati con un po’ di patate arrosto, oppure bollite e condite con olio e aceto, può essere servito come piatto unico.

Peperoni Ripieni

Peperoni Ripieni di Carne e Riso
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Secondo
Cuisine: Italian
Serves: 2 Porzioni
Ingredients
  • 4 Peperoni
  • 200 g di Carne Macinato
  • ¼ di Tazza di Riso
  • ½ Scalogno
  • 1 Pomodoro
  • 1 Carote
  • Sale
  • Pepe
  • Olio d'Oliva
Instructions
  1. Mondate la carota, tagliate a pezzettini piccoli e lessare per 4 minuti.
  2. Tagliate la parte sopra dei peperoni. pulire all'interno e sciacquare sotto l'acqua. Asciugare bene con la carta assorbente.
  3. Prendete una padella versate un filo d'olio e soffriggete lo scalogno, poi aggiungete il macinato e lasciate rosolare.
  4. Scolate i pezzettini di carota e unite nella carne.
  5. Aggiungete il pomodoro tagliato a pezzettini, salate e pepate.
  6. Se necessario aggiungete un po' di acqua calda, e per ultimo aggiungete il riso crudo.
  7. Spegnete il fuoco, lasciando umido questo ripieno.
  8. Riempite i peperoni e poi adagiate in una teglia da forno.
  9. Versate un filo d'olio sopra e infornate a 160 gradi, ventilato, per 35 / 40 minuti.
  10. Il riso dovrà risultare cotto.

Non il solito ripieno per le verdure, ma qualcosa di originale.

Buonissimo e facile da preparare.

Buon Appetito.

Peperoni Ripieno

Moqueca di Pesce

standard 25 agosto 2016 2 responses

Buongiorno a Tutti.

Era da qualche tempo che sto pensando di postare ricette prettamente brasiliana, della nostra cucina e per fortuna, inizia ad essere conosciuta nelle cucine internazionali.

Ovvio che il periodo olimpico a Rio de Janeiro ha stimolato a conoscere e avere il desiderio di assaggiare alcuni piatti brasiliani, e sono tantissimi.

Nelle reti sociali mi chiedono molte ricette brasiliane, informazioni sui prodotti e come adattare ai gusti italiani e come usare ingredienti che sono ricorrenti nella nostra cucina brasiliana.

Il mese di agosto la rivista Sale & Pepe ha pubblicato la ricetta di Moqueca di Pesce, per coincidenza qualche giorno prima di acquistare la rivista avevo preparato una moqueca deliziosa.

Era un pranzo della domenica e avevo alcuni amici qui a casa, e vi confesso che non é avanzato nulla. Cotto, mangiato e fatto la scarpetta con il sughetto.

Moqueca

Questo piatto é tipico della cucina bahiana, (Bahia, Salvador) ma in ogni regione del Brasile si prepara una versione diversa di moqueca. Tale e quale le ricette italiane, ogni regione ha una ricetta diversa dello stesso piatto.

Moqueca

E’ un piatto molto delicato e gustoso, un secondo eccellente da presentare in un pranzo/cena italiana a base di pesce.

Uno degli ingredienti della moqueca é Olio di Dende (olio di palma) che ha un gusto deciso, é difficile da trovare e può essere sostituito tranquillamente con olio extravergine d’oliva.

Moqueca

Per quanto riguarda il pesce, vi consiglio di prendere tranci di pesce bianco, pezzi corposi e non sottili, per non correre il rischio di disfare il pesce. Merluzzo va benissimo.

Volevo prendere dei gamberoni ma non ho trovato, per questo motivo ho utilizzato dei gamberetti. L’importante é il sapore dei gamberi.

Moqueca

Moqueca di Pesce
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Secondo
Cuisine: Brasile
Serves: 4 Porzioni
Ingredients
  • 4 Tranci di Merluzzo
  • 300 g di Gamberoni (o gamberetti)
  • 1 Cipolla di Tropea
  • 1 Peperone Rosso
  • 1 Peperone Verde
  • Prezzemolo Tritato (oppure Coriandolo)
  • 5 Pomodorini
  • ½ Limone
  • 1 Cucchiaio di Olio d'Oliva
  • 200 ml di Latte di Cocco
  • Sale / Pepe
  • Peperoncino
Instructions
  1. Lavate bene i tranci di pese, asciugate con la carta assorbente.
  2. Condite il pesce con limone, sale e pepe.
  3. Lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
  4. In una casseruola (di terracotta) versate l'olio d'oliva, la cipolla tritata e lasciate soffriggere.
  5. Unite il prezzemolo tritato, i peperoni tagliati a rondelle, i pomodorini tagliati a metà.
  6. Lasciate insaporire per qualche minuti.
  7. Successivamente versate il latte di cocco.
  8. Quando prende bollore aggiungete il pesce e lasciate cuocere per 5 minuti.
  9. Aggiungete i gamberoni e lasciate cuocere per altri 5 minuti.
  10. Spegnete il fuoco e coprite con un coperchio e lasciate riposare per 5 minuti prima di servire.

Moqueca

E’ molto facile da preparare e buonissimo.

Per accompagnare usiamo il riso pilaf semplice, una insalata e la moqueca. Un pranzo delizioso.

Buon Appetito.

MoquecaMoquecaMoquecaMoqueca

Pollo al Limone con Verdure

standard 27 aprile 2016 6 responses

Buon Mercoledì a Tutti.

Eccomi alla mia terza partecipazione al gioco scambio di ricetta. Ogni mese partecipo volentieri, conosco altri blog di cucina, provo altre ricette e mi regala l’opportunità di conoscere altre belle persone.

Questo mese sono stata abbinata a Stefania del blog Food For The Soul .  Tra tante belle ricette ho scelto una che é in sintonia con il mio blog e con la dieta che sto facendo in questi giorni, il Pollo al Limone e alle Verdure. 

Pollo al Limone con Verdure

Un secondo leggero, gustoso e facilissimo da preparare. Devo proprio ringraziare Stefania per questa ricetta, é buonissima

Ho preparato una padellata e poi ho surgelato in porzioni per avere già pronto un secondo per la settimana. Abbinata con una insalatina é un secondo leggero e fresco.

Pollo al Limone con Verdure

Stefania mi ha detto che ha un vero debole per il pollo e ci sono tante belle ricette con il pollo nel suo blog. Ho visto alcune che voglio provare, sono tutte buonissime.

Dovevo scegliere uno, e si come la prima volta ho scelto un primo e poi per la seconda volta un dolce, adesso mi mancava un buon secondo.

Pollo al Limone con Verdure

Ho abbinato questo secondo con una insalatina tenera, condita con un pizzico di sale e un filino d’olio. Non ho cambiato nulla nella ricetta di Stefania, ho seguito passo per passo.

Pollo al Limone con Verdure

5.0 from 1 reviews
Pollo al Limone con Verdure
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Secondo
Cuisine: Italian
Serves: 2 Porzioni
Ingredients
  • 300 g di Petto di Pollo a Dadini
  • Farina 00 (per indarinare i dadini di pollo)
  • 2 Zucchine Medie
  • 2 Carote
  • 1 Cipolla Piccola
  • 1 Limone
  • Sale / Pepe
  • Olio d'Oliva
  • ½ Bicchiere di Acqua.
Instructions
  1. Infarinate leggermente i dadini di pollo, lasciate da parte.
  2. Tagliate a julienne le zucchiene e le carote.
  3. Tagliate a pezzettini la cipolla.
  4. Versate un filo d'olio in una padella, soffriggere la cipolla.
  5. Aggiungere i dadini di pollo e lasciate rosolare per qualche minuti.
  6. Aggiungete le julienne di carote e zucchine, la buccia di limone grattugiata.
  7. Poi il succo di limone e il mezzo bicchiere di acqua.
  8. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 10 minuti circa.

Pollo al Limone con verdure

Il bello di questo gioco é proprio il fatto di conoscere tante belle ricette e tante belle persone.

Grazie Stefania, sono molto contenta di questo abbinamento.

Buon Appetito.

Pollo al Limone con verdurePollo al Limone con VerdurePollo al Limone con Verdure

Frittata di Pasta

standard 10 dicembre 2015 2 responses

Buon Giovedì Amici

Capita spesso di fare la pasta asciutta per cena e il giorno dopo troviamo ancora un piattino nel frigo di pasta avanzata.

Nel mio caso avevo preparato una pasta con un sugo “svuota frigo”, fatto con cipolla, zucchine, carote, piselli, un po’ di cavolo nero che era avanzato, qualche pomodorino. Un sughetto tutta verdura e pasta corta.

Sinceramente non mi andava di riscaldare la pasta avanzata, non ci pensavo neanche, la frittata di pasta é uno dei miei piatti preferiti.

A volta faccio a posta un po’ di pasta in più proprio per una frittata di pasta il giorno dopo.

Frittata di Pasta

Nei ultimi periodi ho cambiato un po’ il modo di fare la spesa, prima prendevo tante cose, adesso prima di fare la spesa svuoto il frigo. Capitava che alcune cose lasciavo per dopo, e alcune cose finivano buttati. Non mi piace buttare niente, trovo una cosa terribile sprecare il cibo, non siamo in tempi di spreco.

Frittata di Pasta

I piatti di verdure miste per contorno, oppure per condire la pasta o riso sono piatti della casa nei ultimi tempi.

Questa frittata ho accompagnato con radicchio saltati in padella, con olio e aglio, e al termine della cottura ho aggiunto un po’ di glassa di aceto balsamico.

Fruttata di Pasta

Ma quanto sono buone queste frittata del riciclo????? A me piace un sacco.

Frittata di Pasta

Tagliata a pezzettini piccoli sono ottimi come aperitivo, potete anche preparare negli stampini di cupcake e cotti in forno sono buoni per un antipasto.

Frittata di Pasta

Frittata di Pasta
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Secondo / Antipasto / Aperitivo
Cuisine: Italian
Serves: 4 Porzioni
Ingredients
  • Pasta Avanzata
  • 4 uova
  • 2 Cucchiai di Parmigiano
  • Prezzemolo Fresco Tritato
  • Sale / Pepe
  • 2 Cucchiai di Latte
  • Olio d'Oliva
Instructions
  1. In una ciotola rompete le uova e sbattere bene con una forchetta.
  2. Aggiungete un pizzico di sale, pepe e prezzemolo fresco tritato.
  3. Per ultimo aggiungete il latte e il parmigiano e sbattete ancora.
  4. Unite a questo composto di uova la pasta avanzata.
  5. Prendete una padella e scaldate un filo di Olio d'oliva.
  6. Versate la frittata e coprite con un coperchio.
  7. Lasciate cuocere a fuoco basso per 8 / 10 minuti.
  8. Trascorso questo tempo aprite la padella e con l'ausilio di un piatto girate la frittata.
  9. Riportate la frittata nella padella e lasciate cuocere ancora per 5 minuti ancora.
  10. Appena cotta la frittata potete girare la frittata in un piatto da portata.

Un riciclo delizioso.

Se volete potete cuocere la frittata in forno.

Buon Appetito.

Frittata di PastaFrittata di PastaFrittata di PastaFrittata di Pasta

Polpettine di Ricotta e Pane Raffermo al Sugo

standard 9 settembre 2015 8 responses

Buon Mercoledì.

Capita spesso che avanza un po’ di pane qui a casa, e mi dispiace dover buttare via il cibo. Non é proprio il caso di buttare via cibo che avanza.

Mi ricordo sempre mia nonna, che non ammetteva proprio che a casa sua il cibo andava a finire nel secchio dell’immondizia.

Con il pane raffermo lei faceva tante cose: prima di tutto il pangrattato, tagliava il pane raffermo, metteva per qualche minuti al forno e poi con la sua macchinetta da macina carne preparava il pangrattato. Il Creme Caramel di Pane Raffermo, buonissimo. Oppure queste polpettine di pane raffermo, che sono squisiti.

Polpettine di Ricotta e Pane Raffermo

Sono facile da preparare, costo bassissimo e sono deliziose.

Polpettine di Ricotta e Pane raffermo

Immerso in un sugo semplice di pomodoro, é un secondo piatto sfizioso, l’essenza della cucina povera di una volta.

Polpettine di ricotta e Pane raffermo

Questa é una versione semplice delle polpettine di pane, ma potete arricchire aggiungendo una zucchina grattugiata, oppure con la mortadella tagliata molto finemente, oppure con formaggi grattugiati come la groviera, prosciutto cotto, un cuore di mozzarella, ecc…

Polpettine di Ricotta e Pane raffermo.

Con questi piatti voglio proprio che avanzi un bel po’ di pane…

Polpettine di Ricotta e Pane Raffermo

5.0 from 1 reviews
Polpettine di Ricotta e Pane Raffermo al Sugo
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Secondo Piatto
Cuisine: Italian
Serves: 4 Porzioni
Ingredients
  • 250 g di Ricotta Vacina
  • ¼ di Filone di Pane Casereccio Rafermo
  • 1 Uovo
  • Sale
  • Pepe
  • Noce Moscata
  • Basilico
  • Timo
  • Latte
  • Pangrattato qb
  • Erba Cipollina
  • ¼ di Cipolla di Tropea
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • Polpa di Pomodoro
Instructions
  1. Prendete il pane, togliete la crosta esterna e poi tagliate a dadini.
  2. Adagiate in una ciotola e versate un po' di latte per ammorbidire il pane.
  3. Nel frattempo mettete la ricotta in una ciotola e poi aggiungete sale, pepe, una generosa grattugiata di noce moscata, l'erba cipollina, il basilico e per finire il timo.
  4. Mescolate e poi unite a questo composto l'uovo.
  5. Strizzate bene il pane e poi unite alla ricotta.
  6. Mescolate bene il tutto e poi, se necessario, aggiungete un po' di pangrattato fino a che si possa formare le polpettine.
  7. A questo punto potete formare le polpettine, di medie grandezze e riservate.
  8. Un una padella versate un filo d'olio e poi la cipolla e lo spicchio d'aglio tagliati a pezzettini.
  9. Lasciate soffriggere per un po' e aggiungete una foglia di basilico per insaporire.
  10. Versate la polpa di pomodoro, salate e pepate. Aggiungete qualche altre foglie di basilico.
  11. Lasciate insaporire e unite le polpettine di pane al sugo.
  12. Abbassate bene il fuoco e coprite la padella con un coperchio. Lasciate cuocere per 15/20 minuti circa.

Buon Appetito.

Polpettine di Ricotta e Pane RaffermoPolpettine di Ricotta e Pane raffermo

Polpettine di Ricotta e Pane raffermoPolpettine di Ricotta e Pane raffermo

 

Parmigiana di Zucchine

standard 18 agosto 2015 2 responses

Buon Pomeriggio!

Avete passato bene ferragosto? Noi siamo andati a fare una piccolissima gita in giornata, a Castelgandolfo, pranzo in un ristorantino tipico dei Castelli Romani.

La giornata non era bella, anzi, aveva appena smesso una forte pioggia, ma era fresco, e ci voleva dopo tanti giorni di fortissimo caldo.

La città era vuota, e questo mi ha fatto riflettere che non avevo mai visto così deserta Castelgandolfo nel giorno dell’Immacolata. Normalmente a ferragosto la città era sempre molto piena, a mezzogiorno c’era l’angelus, dopo il Papa di turno si recava presso la piccola chiesetta dell’Immacolata in piazza. Adesso non più, questo Papa non va’ in vacanza.

Parmigiana di Zucchine

Per il pranzo, in un ristorantino tipico dei Castelli, abbiamo mangiato una lasagna di zucchine deliziosa. Devo rifare a casa, era troppo buona.

Ma parlando di troppo buone, ne vogliamo parlare di una buona parmigiana di zucchine??? In bianco, senza friggere, tutto a freddo, solo con un piccolo passaggio in forno. E che vogliamo di più???

Parmigiana di Zucchine

Be’, una bella fetta di parmigiana, e non voglio di più.

Le zucchine ho utilizzato quella tipo romana, che sono tenere e piccoline. Il sapore é delicato, già che ho aggiunto scamorza come formaggio, che ha un gusto molto deciso.

Parmigiana di Zucchine

Se le zucchine portano i suoi fiori potete aggiungere nella parmigiana.

Gli ingredienti sono: zucchine, prosciutto cotto, mozzarella, scamorza bianca, parmigiano e pangrattato per gratinare.

Parmigiana di Zucchine
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Contorno, Secondo
Cuisine: Italian
Serves: 6 Porzioni
Ingredients
  • 6 Zucchine Tipo Romanesche
  • 150 g di Prosciutto Cotto, tagliato a fettine sottili.
  • 1 Scamorza Piccola Bianca
  • 1 Mozzarella (Fior di Latte)
  • Parmigiano qb
  • Pangrattato per Gratinare
  • Olio d'Oliva
Instructions
  1. Lavate e mondate le zucchine. Affettate le zucchine per lungo, usando una mandolina.
  2. Tagliate a dadini piccoli la scamorza ed il fior di latte.
  3. Prendete una pirofila e ungette con olio d'oliva, foderate con le fettine di zucchine, adagiate una fetta di prosciutto cotto sopra le zucchine.
  4. Cospargere con un po' di scamorza, fior di latte e parmigiano.
  5. Ricoprite con le altre fettine di zucchine e poi prosciutto, scamorza, fior di latte e parmigiano.
  6. Fate ⅘ strati di zucchine.
  7. Per ultimo fate uno strato di zucchine, scamorza, fior di late e parmigiano.
  8. Versate un filo d'olio sopra, e poi cospargere con un po' di pangrattato per aiutare alla gratinatura.
  9. Infornate a 160 gradi, forno ventilato per 25/30 minuti circa.
  10. Togliete dal forno e lasciate riposare per un po' la parmigiana prima di servire.

Se la preparate da un giorno per l’altro sarà ancora più buona.

Come tutte le parmigiane, dopo la cottura ha bisogno di un po’ di riposo per assestare il gusto.

Buon Appetito.

Parmigiana ZucchineParmigiana di ZucchineParmigiana di ZucchineParmigiana di ZucchineParmigiana di Zucchine

Sfoglia con Patate Pomodorini Mozzarella e Rosmarino

standard 3 luglio 2015 4 responses

Buon Pomeriggio.

Ormai il gran caldo é arrivato, fuori della finestra sento solo le cicale che cantano, quel suono tipico estivo, dell’ora di pranzo, ora più calda della giornata.

Quel momento del giorno che o si sta in casa, al fresco, oppure si sta ammollo in piscina o al mare.

Io vado sempre un po’ contro corrente, d’estate mi piace tantissimo la montagna, avevo già parlato di questo qui, ma la montagna é la mia passione. Indovinate dove abito???? La risposta é semplice, al mare….Sfoglia con Patare Mozzarella Pomodorini e Rosmarino

E’ la nostra natura umana, ci piace sempre quello che non abbiamo, abito la mare e mi piace la montagna. Chissà se trasloco e vado ad abitare in montagna se mi mancherà il mare. Che dire???

Sfoglia con Patate Mozzarella Pomodorini e Rosmarino

Una cosa é certa, quando vado in montagna, non so il perché, ma mi sento rilassata, mi viene un sonno pazzesco, per non dire la fame, mi viene un gran buco nello stomaco, una vera vorace, sarà quell’aria pura, quel verde stupendo. Sarà quel che sarà, ma la fame é tanta.

Sfoglia con Patate Mozzarella Pomodorini e Rosmarino

Ma mentre mi trovo al mare, e mi godo qualche ora di spiaggia, al rientro a casa ho preparato questa sfoglia con patate, mozzarella, pomodorini e rosmarino.

Una bontà, accompagnato da una bella insalatona estiva, con foglie di insalata, pomodori, cetrioli, feta, olive, qualche rotelle di cipolle di tropea, origano, condita con limone, olio d’oliva, sale é un pasto leggero e gustoso.

Sfoglia con Patate Mozzarella Pomodorini e Rosmarino

Una soglia croccante, la tenerezza della patate, la mozzarella sciolta ed il profumo di rosmarino, é da provare.

5.0 from 1 reviews
Sfoglia con Patate Pomodorini Mozzarella e Rosmarino
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Antipasto, Aperitivo, Secondo
Cuisine: Italian
Serves: 6 porzioni
Ingredients
  • 1 Rotolo di Pasta Sfoglia Rettangolare
  • 2 Patate già Lessate
  • 6 Pomodorini tipo ciliegino
  • 1 Bocconcino di Mozzarella
  • Rosmarino Fresco
  • Olio d'Oliva
Instructions
  1. Accendete il forno nella funzione ventilato, a 160 gradi
  2. Adagiate la pasta sfoglia in una teglia rettangolare, lasciando la carta da forno della confezione.
  3. Prendete le patate, già lessate precedentemente, tagliate a fettine non troppo sottili e adagiate in tutta la superficie della sfoglia.
  4. Tagliate i pomodorini e distribuite nella sfoglia, intercalando con le patate.
  5. Lo stesso con la mozzarella, adagiate dei pezzettini tra la sfoglia, tra le patate.
  6. Cospargere con il rosmarino fresco.
  7. Versate un filo d'olio d'oliva.
  8. Infornate e lasciate cuocere per 20 / 25 minuti circa, fino a che la foglia sia dorata.
  9. Togliete dal forno e servite subito.

Oltre a questi ingredienti potete aggiungere anche altri, al posto della mozzarella potete sostituire con la burrata, con la mozzarella di bufala. Anche con le erbe aromatiche, potete aggiungere quello che volete, principalmente in questo periodo che ci sono tantissime qualità di erbe aromatiche.

Sfoglia con Patare Mozzarella Pomodorini e Rosmarino

Buon Appetito e Buon Weekend

Sfoglia con Patate Mozzarella Pomodorini e RosmarinoSfoglia con Patate Mozzarella Pomodorini e RosmarinoSfoglia con Patate Mozzarella Pomodorini e RosmarinoSfoglia con Patate Mozzarella Pomodorini e Rosmarino

CONSIGLIA Torta di mais

Send this to a friend